dicembre

dicembre
dicembre

mercoledì 6 marzo 2013

Porsi degli obiettivi specifici, misurabili, credibili... raggiungerli aiuta ad aumentare l'autostima e l'autodeterminazione.

ABBI CURA DEL TUO CORPO... ABBI CURA DI TE.


Un anniversario da ricordare, la ricorrenza di un evento... oggi, di quelli non proprio piacevoli ma comunque foriero di qualcosa di bello che poi sarebbe stato... la persona "rinnovata" che ora sono.
Tre anni fa una mammografia rivelava la ribellione, il tradimento del mio corpo... perchè è questa la prima sensazione che si prova alla diagnosi di un tumore, anzi... chiamiamolo pure per nome... di un cancro.
E all'improvviso Ti odi... perchè non Ti riconosci più, e Ti ami... perchè vorresti coccolarti, dare conforto alla parte "dolente" di Te... ma non ce la fai ed è solo "smarrimento" ciò che vedi intorno e dentro di Te.
Passa il tempo e con esso il peggio... chiudi e speri per sempre quella parentesi... riprendi il filo interrotto, tenti almeno ma è molto difficile perchè quel che eri non sei più, ciò che hai imparato torna prepotente e a volte asfissiante.
E di nuovo Ti odi... perchè non Ti riconosci più, e Ti ami... perchè vedi il buono che ora c'è in Te.
Si manifesta impellente la necessità di ristabilire l'equilibrio... lo si può raggiungere ritornando alla realtà, in modo nuovo, senza grandi pretese ma credibile... perchè si possa continuare ad... avere fiducia di sè.
Io l'ho fatto, ho anche osato... e vado avanti. Ma non nascondo che ogni volta devo fare un' "infusione per l'anima", di speranza e di coraggio... perchè il timore di quel che sarà, buono o cattivo che sia, sicuro e incerto, mi prende e sento di venir meno, poi...
Poi... mi ergo dritta e guardo avanti, non tanto oltre per non cader di nuovo, e torno in quella realtà che "oggi" ho scelto, parallela alla mia di sempre e che insieme si integrano e si migliorano.
Spero che continuino così... a lungo.
L'altro giorno un'Amica che la volta precedente avevo notato molto demoralizzata e stanca della Sua situazione mi ha detto... "Sai, ho fatto come mi hai detto... sto meglio. Mia figlia pensa che Tu sia stata mandata da Qualcuno... per me, apposta..."
Mi sono commossa... "Davvero?! sono felice di esserti stata d'aiuto... ognuno può esserlo per l'Altro. Anche TU...", "Sì... ma non come Te. Ora siediti qui però, stai con Noi... facci compagnia..."

4 commenti:

  1. Cara Mary ,anche oggi all'inizio del nuovo giorno le tue parole mi hanno dato carica e coraggio ,per affrontare la vita senza paura !!!

    Ti seguo ogni giorno con affetto !!
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE, Amica mia... ed io lo sento tutto, il Tuo affetto e non solo, apprezzo la stima che hai per me e la grande considerazione. Che dirti? Grazie ancora con immenso affetto...
      Mary

      Elimina
  2. Cara Mary, anche oggi c'è il solo, speriamo di vederlo sempre...
    Un abbraccio e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma il sole c'è sempre, Amico mio... anche quando si nasconde dietro le nuvole.
      A presto...
      Mary

      Elimina