agosto

agosto
agosto

sabato 23 marzo 2013

Per favore, non tagliate le gambe alla speranza...
(da  "Lettera aperta da un malato (ex?) di cancro")


E quell' "ex" la dice assai lunga! Vuol dire che la persona che scrive fa già una fatica immane per darsi coraggio e portare avanti la speranza di sempre, che è stata accanto fin dal primo giorno. Sennò non sarebbe ancora qui e tanto meno a scrivere una "lettera aperta".
Sono le lettere aperte, scritti che nascono dal profondo del Cuore, con un impeto misto a rabbia e dolore che difficilmente verrebbero fuori se non ci fosse dietro un lungo tempo di sofferenza dignitosa. Qualunque sia l'argomento o il motivo.
Qui si parla di malattia e la cosa si fa seria non poco.
Sono ormai anni che da ogni parte è un gran parlare, sostenere che di cancro non si muore (almeno non sempre)... che di cancro si può vivere ( più esattamente... col cancro si può convivere e anche a lungo), e poi... muore un personaggio illustre (magari... ex-illustre) e si torna ad apostrofare il "mostro" (mostriciattolo?) di sempre con l'appellativo di "male incurabile".
Ma insomma... come la mettiamo? Vogliamo riflettere sulle parole, soprattutto prima di porle su carta, in rete, prima di veicolarle in ogni modo e che arrivino sotto gli occhi di Tutti, anche di quei tanti che col "male incurabile" combattono ogni giorno?
Vogliamo smetterla una volta per tutte di far clamore con le sole chiacchiere senza cognizione di fatti ed esperienze? Meglio tacere o dedicare uno scarno articolo, è anche sufficiente un trafiletto, giusto per informare perchè di come uno, più o meno famoso, sia morto può interessare fino ad un certo punto.
E' morto Tal dei Tali! E' un peccato, dispiace... ha fatto tanto, era una brava persona, ma... dov'è la novità? Tutti muoiono prima o poi, e si sa... la Morte cerca solo l'occasione.

4 commenti:

  1. Hai ragione, cara Mary! ❤
    La speranza è l'unica cosa che ci fa andare avanti quando le cose si mettono male: ne ho bisogno in questi giorni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la perdere, lellina cara...
      Come ha detto oggi il Papa, non lasciamoci derubare della speranza.
      Oggi più che mai e in ogni campo ci è rimasta solo quella.
      Forza, mia cara ed un abbraccio di vero Cuore.
      Mary

      Elimina
  2. Buona domenica delle Palme. Cara Mary ti auguro tanta serenità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE, Amica mia... ricambio l'augurio con tanto affetto.
      Mary

      Elimina