settembre

settembre
settembre

martedì 29 maggio 2012

Un abbraccio un po' più lungo... una delicata carezza sulla guancia, insieme per un buongiorno a cinque stelle.
Tutti si meravigliano di quanto e come l'Amore della mia Vita mi sia di sostegno soprattutto in questo momento, e in verità mi stupisco anch'io.
Prima del "pensionamento" non c'avrei scommesso un centesimo, e invece ora penso a come avrei potuto affrontare difficoltà ed ostacoli di ogni specie senza di Lui. Non avere più impegni di lavoro fa sì che si possa concentrare su quello che lo circonda, nonchè in special modo su di me. Ed è inutile dire quanto questo mi faccia piacere. Così in questo periodo a dir poco strano in cui eventi vari si stanno susseguendo senza dar respiro, Lui mi è sempre accanto a confortarmi... "... dai, ce la faremo... non ti preoccupare", oppure a sdrammatizzare con una battuta che magari c'entra poco ma proprio per questo distrae e suscita il riso. Lo dissi già una volta... lo sposai per allegria, e allegramente insieme continuiamo sulla stessa strada.
E stamattina quel risveglio meraviglioso quando ancora ero a letto m'ha fatto da ricarica per un giorno di qualche punto più difficile degli altri, a cominciare dalla telefonata di nostra figlia dai luoghi del terremoto a mezz'ora dall' ultima forte scossa, per finire a dissertazioni paradossali che hanno tutta l'aria di voler disorientare.
Quindi giornata forte anche questa tanto che ad un certo punto è venuto da chiedemi se io non avessi una parte di responsabilità in tutto ciò che sta accadendo... non avrò dato mica l'impressione di voler strafare?
Ma poichè non sta bene crogiolarsi nell'autocommiserazione, ho fatto una pausa ed è a questo punto che non so come non so da dove mi è arrivato un biglietto-dedica tutto per me.
Un altro segno del Cielo...

  "TU sei la persona con cui dovrai convivere per il resto della tua vita. Non devi far contenti gli altri, perchè chi ti vuole davvero bene, ti ama, o qualsiasi altro sentimento, ti accetta così come sei: con la tua personalità, il tuo cervello, il tuo carattere, ti accetta così come sei, e non cerca di cambiarti. Se così non fosse, sono persone che non ti meritano. TU non devi stupire il mondo o gli "altri" devi stupire te stessa, ed essere orgogliosa di essere ciò che sei ogni giorno... perchè è tutto ciò che hai."                                                                                        

6 commenti:

  1. Concordo pienamente con l'ultima frase che hai riportato. Ci impegniamo sempre dando il meglio di noi agli altri come se tutti si aspettassero qualcosa da noi e per noi stessi??? Accantoniamo nello scrigno dei sogni troppe cose a volte. Apriamolo questo scrigno è più facile di quanto sembri la chiave ce l'hai solo tu...lascia librare in volo i tuoi sogni e il mondo intorno sarà più colorato e bello.
    Spero che tua figlia stia bene, mandale un bacio da parte mia.
    Costy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima... spesso far librare in volo i sogni non si può, perchè ci sono priorità irrinunciabili e poi perchè qualcuno potrebbe soffrirne. Allora si preferisce continuare così... però è importante non soccombere sotto il peso delle responsabilità e mantenere intatto il rispetto di se stessi.
      Un grande abbraccio,
      Mary

      P.S. Per mia figlia è OK... ricambia il saluto affettuoso

      Elimina
  2. Bellissima dedica davvero!!!!
    Ti lascio un forte abbraccio per un boun pomeriggio e con la speranza che la terra abbia finito di tremare.
    Posso immaginare il grande pensiero che avevi e che hai per tua figlia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara Pinuccia... sei madre e puoi ben capire. Però dobbiamo mantenere calma e lucidità per poter trasmetterle.
      Speriamo che tutto al più presto torni alla normalità.
      Un abbraccio.
      Mary

      Elimina
  3. Bellissimo post. Da condividere in pieno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, Susanna?! Del Tuo giudizio mi fido, e... tanto.
      Un caro saluto,
      Mary

      Elimina