maggio

maggio
maggio

venerdì 18 maggio 2012

Ed è finita un'altra settimana...
La casa è tornata tranquilla... siamo rimasti soli l'Amore della mia Vita ed io.
Sono stati questi ultimi giorni particolarissimi in cui il coinvolgimento è stato grande e il mio barcamenarmi un po' di qua un po' di là ha fatto sì che mi sentissi sempre in conflitto con me stessa. Eppure un giorno non troppo lontano mi ero detta che non sarebbe più successo... non avrei più dovuto sentire sensi di colpa soprattutto quando mi fossi trovata in mezzo a situazioni non volute da me. Ma tant'è tra il dire e il fare... e così ancora una volta sono tornati i conti con la mia coscienza.
Comunque il peggio è passato e abbiamo ripreso a guardare avanti dopo aver fatto quadrare i famosi conti.
Dovremmo anche cominciare a far progetti e realizzarli, ma siamo ancora in fase d'assestamento fra la "pensione" di mio marito, i figli che vanno e vengono ed altre questioni che c'entrano e non c'entrano con la mia famiglia ma è come se c'entrassero tanto sono coinvolgenti, anzi affatto evitabili.
E allora che dire? La "nebbia" della confusione, del "piccolo caos" in cui le mie giornate sono venute a trovarsi si sta diradando, ma ancora a banchi la s'incontra e bisogna fermarsi... sostare per riflettere e non sbagliare.
E mi verrebbe da dire... non bastava, non bastava ancora e proprio adesso poi... dopo la ricostruzione... quando mi è ancora così difficile "riconoscermi"? Perchè, lo ammetto... potrebbe sembrare una sciocchezza, ma è davvero difficile concentrarsi su due pensieri  che si reputano di uguale importanza senza perdere pazienza ed equilibrio.
In alcuni momenti apparentemente tranquilli mi pongo davanti allo specchio ben intenzionata a spendere un po' del mio tempo a guardarmi... Col reggiseno e senza... vestita o svestita a metà non mi gradisco poi così tanto. Noto tutti i difetti di ciò che avrebbe dovuto almeno parzialmente cancellare il passato. Ma perchè tu sai... mi si dice... perchè altrimenti nessuno ci farebbe caso. Beh... grazie tante, infatti Nessuno ha da dimenticare o archiviare ma io sì... e in queste condizioni decisamente no, non posso farlo.
Ma come sempre in questa storia, mi resta la speranza che "domani" sia diverso. Un giorno la protesi si sistemerà... un dì mi passerà il timore di un ritorno, e poi potrò finalmente pensare a me stessa... ed intanto per ora qualche "imbottitura strategica" rende più accettabile l'effetto da vestita, e i controlli periodici fanno più reale la certezza che ce la farò ad andare oltre i famosi cinque anni di sopravvivenza.

10 commenti:

  1. E il domani sarà diverso...pian piano le cicatrici e le piccole imperfezioni si sistemeranno ...il tuo corpo le modellerà come parte amata di se...ogni giorno sarà colmo di tutte le cose belle da dare e ricevere e siccome le cose piu' belle non possono essere ne viste ne toccate ma vanno sentite dentro il cuore ...quello sarà la certezza che un cuore cosi' TI PORTERA' LONTANO...!!!!
    Sereno fine settimana..
    Un abbraccio Anto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che sarà diverso, ma per il momento c'è l'OGGI da vivere e non è sempre facile. Comunque tra alti e bassi io non mi abbatto, anche perchè non c'è motivo valido... cerco di prendere il buono che è al momento e dare la giusta valutazione all'imprevisto e all'ansia. Poi... per me che CREDO... il DOMANI è nelle mani di DIO e sarà quello che sarà.
      Amica mia... è inutile dire che le Tue parole mi giungono sempre come toccasana per le pur piccole ferite del mio animo.
      Ti ringrazio dal più profondo del Cuore con un immenso abbraccio.
      Mary

      Elimina
  2. Cara Mary,quando si è giovani la vita ci appare come un fiore da cogliere,tutto ci sembra bello,col passare degli anni ci accorgiamo che le spine sono più delle rose,bisogna essere forti,e tu cara,lo sei!Ti auguro un sereno fine settimana,baci,Letizia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letizia cara, è vero... ma se le spine sono tante è pur vero che ci sono anche le rose, le più profumate.
      Durante questo mio percorso ho incontrato e ho posto le basi per amicizie bellissime... tantissime rose. Se non ci fossero state le spine che le accompagnano non avrei potuto goderne la bellezza.
      Perciò farò attenzione a non pungermi più del necessario, e sarà di tutto questo solo il lato più bello.
      Una felice domenica, Amica mia.
      Mary

      Elimina
  3. Forza Mary, credi fermamente in un domani diverso... So che ci riuscirai perché sei forte e risoluta e perché ci sono tante persone che ti vogliono bene e fanno il tifo per te! Da parte mia incrocio tutte le dita che ho a disposizione..... E sono 20!!!!! Un discreto numero!!! un sorriso e un abbraccio grande. Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paoletta cara, continuo a... crederci in un futuro sereno e senza grandi problemi. A volte sono solo momenti un po' così...
      Per me il poter condividerli costituiscono una valida medicina... mi fa bene, e poi mi riprendo.
      Sarà così ma non perderò mai la fiducia, altrimenti sarebbe vivere sprecando il tempo che m'è dato.
      Un abbraccio grande anche per Te... con un sorriso ed un bacio.
      Mary

      Elimina
  4. certo che ce la farai!!!!Un bacio grande grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce la farò, ce la farò... con un'Amica come Te, virtualmente al mio fianco.
      GRAZIE... con un abbraccio.
      Mary

      Elimina
  5. Coraggio cara, incrocio anche le mie dita. Sono sicura che riuscirai a ritornare la persona che ho conosciuto, determinata, ottimista... la persona che tante volte mi è stata vicino. Un Bacio e Buona domenica,
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ale... Amica mia del Cuore.
      Sono sempre ottimista, non temere. Attraverso solo dei momenti particolari anche a causa di situazioni contingenti. Ma se non ci fosse il buio più pesto non potrebbe esserci nemmeno il sole più splendente, no? Allora... non aver paura, sono sempre la solita Mary ma... col rovescio della medaglia. Basterà però mandarla in alto... la medaglia e tornerà il verso giusto.
      Ecco qua... l'ho già fatto!
      Un bacio grande.
      Mary

      Elimina