settembre

settembre
settembre

sabato 26 maggio 2012

Simile a come vanno oggi le stagioni è stata la mia giornata odierna... tutti i tipi d'umore, tante le sensazioni ed emozioni.
"Uggiosa" pensando ad alcuni fatti che pur seri stanno assumendo un'evoluzione non proprio giusta  e solo per la cattiva volontà.
"Serena" solo guardando gli occhi di Chi sta vivendo l'alba del "vero sentimento".
"Variabile" perchè a momenti alterni di vigore e stanchezza sono alfine arrivata al termine di questo giorno.
Non sono giù di corda nè voglio rattristare, tutt'altro. Il mio rapporto con la protesi migliora giorno per giorno ed ho ripreso a sorridere quando passo davanti allo specchio senza evitarlo. Mi sento più stabile e sicura  e il Futuro è ancora solo una "meraviglia" da scoprire piano piano, senza fretta... perchè, ma sì... c'è tanto tempo!
Ma... è questo il punto, forse dopo ogni periodo un po' così... un tantino ombroso, mi ritrovo sempre più riflessiva, con tante domande e poche risposte o anche tante risposte ovvie  comprensibili solo per pochi.
Ad un certo punto sento un gran peso sulla testa... ma perchè mai devo complicarmi l'esistenza caricandomi di altro che non sia mio? Tanti dubbi e scrupoli, a volte pure sensi di colpa per "presunti" errori anche passati... ma non sarò eccessiva?
Per fortuna questo turbine di pensieri alla fine passa... e mi soffermo a pensare alla bellezza dei sentimenti, alla ricchezza che donano, a quanto migliorano Chi li prova. Sentimenti che durano una Vita... mutati trasformati, comunque lasciano il segno. Peccato non capire ricordando... peccato non voler recuperare facendone tesoro per continuare a...
Continuare a... guardare negli occhi dritto Chi si è tanto amato, aver voglia di vivere sempre con la stessa intensità di Cuore, andare avanti forte della propria dignità.
Che strano sabato è stato oggi, forse perchè è seguito ad un venerdì un po' diverso... non so, ma ora è ormai alla fine ed io mi sento così... variabile come la strana primavera di quest'anno che stenta a decollare.
Voglio però ancora nutrire la speranza che a breve  tutto prenderà il verso giusto, stagione compresa... e il Sereno tornerà... stabile.

6 commenti:

  1. L'umore variabile, capita anche a me, addossarsi delle responsabilità che non ci toccherebbero, capita anche a me, dopo tutto siamo sempre donne mogli mamme è la nostra natura, non possiamo farne a meno... un abbraccio cara♥ pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... ed anche "figlie" nonchè "sorelle" ed "amiche" e quanto più ce n'è. E per ogni ruolo c'è una responsabilità che per Chi vuole non può mancare. Ad un certo punto, è inevitabile... la misura è colma, e poi... poi non si finisce più se non si fa appello alla fiducia in se stesse e alla speranza in generale.
      Un caro abbraccio, Amica mia.
      Mary

      Elimina
  2. Carissima, ho letto parecchi post vecchi e credo di aver ben capito il tuo trascorso.
    Lasciala scivolare via quella sensazione uggiosa, lasciala correre sulla pelle come la pioggia estiva.
    Sei una donna molto forte, un esempio per molte e questo è un dato certo, la meteorologia è fallace, incerta.Tu no.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara... da quando è cominciata questa "mia storia" sai quante volte con determinazione ho tenuto lontana la malinconia da tutto quello che mi riguardava? Centinaia e quasi sempre con successo. Ma momenti di rilessione in solitudine e tristezza sono anche necessari per valutare quanto davvero tieni alla Vita, e se la risposta è positiva al massimo comprendi di che tempra sei e che puoi farcela nonostante tutto e comunque.
      Un abbraccio anche per Te,
      Mary

      Elimina
  3. Mi piace la tua consapevolezza e la forza che dimostri di avere nonostante i momenti di naturale sconforto.
    un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Susanna cara... è proprio dallo sconforto e dalle risposte che riesco a dare a me stessa quando non sono al massimo che traggo la forza più grande.
      Che dici... sarà normale?
      Un caro abbraccio,
      Mary

      Elimina