maggio

maggio
maggio

domenica 27 maggio 2012

Ed è sereno... anche se non so se sarà stabile.
Per oggi era previsto un cielo nuvoloso e qualche goccia, ma così non è stato. A parte il vento che qui è consuetudine, il cielo è azzurro e la temperatura mite.
Non sempre il prevedibile "è", anzi... accade il contrario, l'imprevedibile sorprende e tante volte è meglio di ciò che si aspettava. Tant'è... restare sempre in speranzosa attesa.

Venerdì un po' diverso... sabato strano, oggi domenica... come definirò stasera questa mia domenica?
Mi chiedevo questo stamattina quando ho aperto gli occhi. Per fortuna un certo tipo d'interrogativi s'affacciano solo nei periodi di "riflessione massima", altrimenti lo stress della continua ricerca porterebbe all'esaurimento non solo delle risposte ma anche dell'equilibrio.
Poi... mi alzo o resto ancora un po'ad oziare? MI ALZO, ed è raro che io sia così decisa.
Pronta a decidere... a mettere i piedi a terra però lenta da non credere... Un dolore simile a quello che ti lascia lo stare seduto a lungo sul sellino della bicicletta mi rallentava ogni movimento.
Ma... va bene, devo alzarmi lo stesso perciò è meglio che lo faccio subito e nonostante la "pedalata notturna".
 Finalmente così sono in piedi.
Piano piano comincia questo nuovo giorno... anche se è domenica un altro bucato, le faccende di casa e il pranzo da preparare. Ma mi sento tranquilla... il cielo è sereno, lo sono anch'io. Tanto che mi dò alle prodezze per due ragù, così sto bene per più di un giorno questa settimana e poi c'è sempre la questione di "far bella figura"... è la prima volta!
 E l'armonia degli odori si spande rapidamente per tutta casa ancora addormentata...
"Buon giorno, Mary! Tutto bene? Grazie... mi son svegliata col profumo della tua cucina!"
O "Dolce"... grazie a Te! Per merito Tuo... Domenica è sempre Domenica.

6 commenti:

  1. Mi sembra di sentirlo l'odore del tuo ragù.
    Mi hai riportata indietro nel tempo......domenica è sempre domenica...con il nasino incollato alla Tv (ma non la nostra non l'avevamo ancora quella che tutti si andava a vedere in un bar vicino a casa,)
    Un abbraccio e che la serenità di accompagni anche oggi
    Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica mia... è un periodo questo in cui la "serenità" la trovo col contagocce e non a causa mia. Però, dai... va bene lo stesso... c'è sempre il profumo del "ragù" domenicale, un dolce Buongiorno, e... i ricordi, una ricchezza che non può essere rubata.
      Un bacio.
      Mary

      Elimina
  2. Una bella domenica nonostante tutto, ed il ragù doveva essere ottimo!!
    E' il preludio per un buon inizio di settimana.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissimo, cara Keiko!
      La settimana è iniziata con quel profumo... una certezza. Continuerò a... viverla nella speranza di altre, forse meno concrete ma ugualmente rasserenanti.
      Un caro saluto.
      Mary

      Elimina
  3. Il profumo del cibo ci riporta sempre ai ricordi piu'cari è balsamo per la nostra anima affamata di speranza e a volte sono quei cari ricordi che ci tengono saldi e lucidi nelle tempeste che ogni tanto ci sorprendono e ci aiutano a riprenderci la vita...
    Un bacio ad una amica dalla rara sensibilità che ha il dono varamente grande di comunicare col cuore...
    Anto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono l'ultima spiaggia, cara Anto, i ricordi. Quando tutto è perso restano almeno quelli, ed occorre saperli apprezzare in pieno per non perderne memoria ed investirli come ricchezza per il futuro.
      Grazie, Amica mia per le doti che m'attribuisci, sei molto buona

      Elimina