agosto

agosto
agosto

mercoledì 13 giugno 2018

FEEDBACK CON TORTA A LATO



Ultimo incontro dell'anno per il gruppo GAMA, aria di fine anno scolastico, bilanci e progetti per il futuro. O meglio buoni propositi dopo mesi non facili, durante i quali abbiamo cercato il traguardo di nuova e consapevole compattezza.
Abituati ad un certo metodo, si è stentato ad accettare un procedere diverso, con proposte innovative, quasi "di nicchia" per la particolarità dei contenuti. A volte per picchi goliardici è parso addirittura voler mortificare Chi con tanto impegno aveva speso il Suo tempo nel tentativo di offrire guida ed aiuto. Noi sappiamo non essere stato così, l'equivoco è palese, ma comunque restano i fatti per cui necessita una modifica di atteggiamento di fondo per poter continuare. Avremo l'estate per pensarci, ed ognuno si impegnerà a lavorare su di sé, almeno si spera. Che nessuno alla ripresa si presenti a "mani vuote" o con i soliti discorsi. Si ricomincerà col piede giusto, consolidando la "crescita" raggiunta.
A tale scopo il Nostro psiconcologo ha proposto la lettura di un libro di auto-aiuto, "Reinventa la tua vita" che propone una filosofia del cambiamento basato sul concetto dei condizionamenti e limiti che ci poniamo ed entro i quali restiamo a lungo intrappolati. Le undici "trappole" descritte (abbandono, sfiducia e abuso, deprivazione emotiva, esclusione sociale, dipendenza, vulnerabilità, inadeguatezza, fallimento, sottomissione, standard severi, pretese) sono ostacoli al raggiungimento di scopi, ogni persona ne è consapevole, eppure è un'eterna lotta da cui non se ne esce sempre vincenti.
Sicuramente leggeremo questo testo, ci ragioneremo su, trovando magari uno o più punti di contatto con l'argomento che ci riguarda da vicino, la condizione della malattia.
Opinioni a confronto quindi, ponendo in rilievo le criticità con proposte di risoluzione. Poi un "compito per le vacanze" cui lavorare da subito per non perdere entusiasmo, una fetta di torta e un brindisi con l'augurio di buone vacanze per Tutti.
Ad maiora e arrivederci ad ottobre.

Nessun commento:

Posta un commento