agosto

agosto
agosto

giovedì 19 maggio 2011

C'erano due angeli all'apparenza fragili ma forti nell'essere, erano due angeli gemelli, identici in tutto ma uno reggeva un cuore che era tutta la sua forza. Oggi quel cuore si è fermato e l'angelo è volato via, è tornato su in Cielo e non da solo. "Tutto finirà quando tornerà il sole" e così è stato, davvero tutto è finito, la sofferenza, forse il rimpianto, tutta una vita. Le rose ormai sono sbocciate ma a quel roseto non potrà affacciarsi l'angelo dal cuore grande... lo immaginerà il suo gemello che è qui di fronte a me e il colore e il profumo di quei fiori ricorderanno chi ormai non c'è più.
Questo è ora il presente. 
Stamattina ho incontrato proprio sotto casa una persona che mi ha riportato indietro nel tempo. Ne è trascorso tanto: un tuffo nel passato... e son tornata ragazzina, adolescente e fresca sposa. Quell'incontro ha asciugato le lacrime per quell'angelo volato via, mi ha ridato il sorriso perchè nostalgia fa rima con malinconia spesso solo a parole.
Questo è il passato che ritorna.
All'ombra dei tigli rinverditi nel maggio ormai inoltrato, il presente ed il passato si fondono verso un futuro che non è dato conoscere nella meravigliosa parabola che è la vita.

4 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. é triste vedere volare un angelo, incomprensibile ed ingiusto, non dovrebbe succedere eppure nel nostro immaginario collettivo nei dipinti più celebri, gli angeli più belli sono bambini.."puttini" come si suol dire, e guardarli ci infonde tenerezza e gioia. Strana contraddizione direi. Forse siamo ancora umanamente legati alle misere cose terrene che non ci fanno andare oltre. In questi casi davvero non si sa cosa dire, tranne che bisogna farsi forza e vivere "questa vita" nella superficialità di ogni giorno finchè eventi tragici come questi ti fanno capire l'importanza delle piccole cose. un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Costy cara, per comprendere meglio il senso di questo post ti invito a leggere quelli datati 25 gennaio, 26 gennaio e 7 aprile. Sono collegati tra loro perchè parlano della stessa persona; ti sarà così più chiaro il significato di quell'angelo di "cristallo" che io donai come simbolo della protezione divina. Grazie sempre e a presto.

    RispondiElimina
  4. Ho letto, beh avevo frainteso evidentemente ma il concetto può esser lo stesso nell'armonia del nostro vivere c'è l'immagine di un angelo custode che ci accompagna nelle nostre scelte, non sempre ci rendiamo conto che a volte percorriamo una strada non consapevolmente, ragionatamente ma perchè dall'alto qualcuno ci porta lungo quella strada. Comunque ti faccio tutti i miei complimenti per tutto ciò che hai condiviso... ne farò tesoro credimi.

    RispondiElimina