ottobre

ottobre
ottobre

domenica 8 maggio 2011

Anche se questa è una festa commerciale ed è scontato che la mamma venga festeggiata se non tutti i giorni almeno qualcuno in più di una domenica di maggio, tale occasione non può passare sotto silenzio. Non me la sento, magari per non cadere nella banale retorica dirò solo qualcosa, ciò che provo, come sempre, con tutto il cuore.
Nella mia bacheca su fb stasera ho scritto a commento di un link, "Nonostante tutto sempre e comunque mamma", l'ho scritto e ci credo veramente. Se penso a quanti pesi ho portato tutti da sola per proteggere i miei figli! Avrei tenuto dentro, se fosse stato possibile, persino il segreto della malattia perchè non si sentissero persi e non avessero da soffrire lungo un percorso fitto d'incognite. Ma non potè essere così, e allora... nonostante tutto sempre e comunque mamma! Mi son rialzata e mi son detta, devo farcela da sola, per me, per loro e così è stato, ho continuato ad... essere la mamma di sempre, sotto certi aspetti anche migliore. Proprio come aveva fatto la mia di mamma, coraggiosa, instancabile eroina di una battaglia senza fine. Il sorriso fu la sua arma, il suo scudo e noi, guardando lei ci paravamo sotto lo stesso. Quando fu prossima alla fine aggiunse,"Comunque vada andrà bene" e ci proibì le lacrime quando non ci fosse stata più. Mamma, quanto mi facevano bene le tue parole, quegli occhi lucidi di serenità... sempre e comunque mamma... nessuno più di te. Ci sei rimasta dentro, nei pensieri, nel cuore... sempre e comunque tuoi figli anche se ora non ci sei più.

Nessun commento:

Posta un commento