dicembre

dicembre
dicembre

giovedì 19 luglio 2012

Manca meno di mezz'ora e questa giornata terminerà...
E da domani si ricomincia. O continuerò a... contare?
I giorni... le ore, i minuti... tutta la Vita che ho davanti.
Eh, già... perchè oggi è stato il mio compleanno, altri spero m'aspettino e nello spazio di 24 ore, come in un film sono passate emozioni e sentimenti controversi... tutti insieme a ricordare che è così, non c'è da farsi illusioni... l'Esistenza non è mono-tono... non è solo bianca o nera, è varia e soprattutto non sono automatiche e casuali le tonalità di mezzo.
Ma devo far presto, perchè il tempo scorre in fretta... e tra quindici minuti più o meno non sarà più l'OGGI a farla da padrone...
E procedendo con ordine...
Stamane di buonora... squillo di telefono, i primi auguri di buon compleanno con notizie riguardanti l'aggiornamento di una... Condizione? No, forse è meglio dire... di stato. Per ansia, stanchezza frasi buttate lì senza la lucidità che l'occasione richiede.
E va bene, l'ansia fa già capolino ma è pur sempre il mio compleanno, no?! E allora... mi farò sentire io più tardi.
 Pensare positivo... pensare positivo e... non pensare ad altro.
Intanto, giusto per distrarmi dò un'occhiata alla mia pagina su fb... I numerini posti in alto sul piccolo mappamondo m'indicano un mare di notifiche... "TANTI AUGURI" o più o meno così, le frasi che si susseguono sul mio profilo una dopo l'altra, a strapparmi un sorriso, un "grazie" in silenzio a Chi pensavo  non si ricordasse di me.
Ed ecco... il telefono squilla di nuovo... è la "Mia coetanea" mi fa gli auguri... ripete come sempre, "speriamo" ... per Lei, per me, per Tutti quelli come Noi.
Ritorno in cucina a rassettare dopo la colazione... uno sguardo all'orologio. Posso richiamare.
Al primo numero... alcuna risposta. Si riaffaccia l'ansia.
Provo al secondo... risponde Chi deve... finalmente... e l'ansia si cheta.
Riprendo la mia giornata, di corsa... devo preparare il pranzo del mio compleanno... c'ho un ospite, non posso dimenticarlo.
Prendo una pentola e squilla il telefono.
Squilla il telefono ed apro un barattolo di pomodori.
Ma il sale ce l'ho messo? Beh, assaggio dopo... devo correre al telefono.
E così per tutta la mattinata... auguri ed ansie, poi lucidamente voglia di capire... agire perchè in futuro non ci possano essere rimpianti.
Il pomeriggio di nuovo assolato si presenta più calmo mentre volge alla sera.
E' sempre così... è nella prima parte di un arco di tempo che si concentra il "turbamento", il grande "marasma" dei sentimenti, poi man mano che si va al termine la stanchezza ma anche la chiarezza che si fa strada permettono di lasciarsi andare...
Ed è notte ormai...
Il giorno del mio compleanno è trascorso. Stacco il foglietto dal calendario sulla scrivania.
No... non voglio gettarlo... ho solo un anno in più.

14 commenti:

  1. Certo Mary, solo un anno in più... Non è niente in fondo di fronte all'eternita^__^io ti auguro tanti e tanti anni in più, e che sempre tu possa pensare "positivo".... Aiuta!!!! C'è quando non ci si fa, ma se fondamentalmente ci crediamo, prima o poi torniamo a pensare "positivo.".. Auguri, dunque, in ritardo ma sinceri .. Con affetto ancora un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE per gli auguri, Paoletta!
      Stai tranquilla... potrò vivere pure alti e bassi ma la positività sarà sempre presente nei miei giorni. Altrimenti che senso avrebbe la mia "storia"?
      Un GRAZIE di nuovo ed un abbraccio di... CUORE.
      Mary

      Elimina
  2. Cara Mary i compleanni vanno sempre festeggiati se anche tante volte le circostanze non sono come si vorrebbe, ma dobbiamo pensare che il prossimo anno forse va meglio solo così si può affrontare tutto.
    Tanti auguri cara amica e avanti sempre, te lo auguro di cuore.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, caro e saggio Amico...
      Bisogna festeggiare già solo per il fatto che si può, e poi c'è sempre la speranza in un futuro migliore del presente.
      Meravigliosa e benedetta speranza... senza di LEI come sarebbe vuoto e grigio il VIVERE!
      GRAZIE per gli auguri e per tutto il resto.
      Un abbraccio,
      Mary

      Elimina
  3. Tanti Auguri carissimi .Un abbraccio col cuore....e Grazie a volte le tirate d'orecchio servono..specialmente se fatte con la voce della bonta'!!!
    Un bacio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE a TE, carissima Amica mia!
      Non volevo assolutamente tirarti le orecchie... l'enfasi delle mie parole era un pro-memoria per me. E poi mi son fatta prendere.
      Non credere... qualche volta divento incoerente e dimentico i buoni propositi.
      Un affettuosissimo abbraccio.
      Mary

      Elimina
  4. Auguri grandissimi di tutto cuore amica mia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE, dolcissima Amica mia.
      Un bacio.
      Mary

      Elimina
  5. Tantissimi auguri Mary e un forte abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE, Antonella cara e un affettuoso abbraccio anche per Te.
      Mary

      Elimina
  6. Carissima Mary,TANTI AUGURI!!!!!
    Un abbraccio forte forte,
    Letizia.

    RispondiElimina
  7. GRAZIE, Letizia cara!
    T'abbraccio forte anch'io.
    Mary

    RispondiElimina
  8. Tantissimi auguri (in ritardo) cara Mary. Un abbraccio forte.
    ale

    RispondiElimina
  9. auguri anche se in ritardo..............si aspetta con ansia quel giorno e poi passa troppo in fretta perchè indaffarati.......io ho deciso il prossimo compleanno mi faccio invitare ahahaha ciao e un abbraccio di cuore per il tuo compleanno ciao zia etta

    RispondiElimina