aprile

aprile
aprile

giovedì 22 dicembre 2011

Certo... perchè nel giro di pochi anni aveva subito una quadrantectomia...fatto chemio e radio... poi le si era presentata una recidiva e il prosieguo della malattia all'altro seno. Un mese e mezzo fa s'è operata di nuovo... questa volta, mastectomia radicale ed ora è tornata a fare terapia. "Ma ne vale la pena?" A questo punto forse qualche dubbio lo si può anche far passare, ma a patto che sia proprio qualcuno e che non ostacoli la determinazione e la voglia di andare avanti.
"Sai cos'è?... Ieri mi sentivo pronta a ricominciare... pensavo, devo fare in fretta, guarire... stare bene, perchè appena potrò andrò a farmi un seno nuovo di zecca. Ma scherzi?! Chi c'avrebbe mai pensato altrimenti?
Poi mi sono ritrovata sola in casa, mille pensieri negativi hanno affollato la mente ed io ho perso quell'entusiasmo dell'inizio." "Ed ora che cosa pensi di fare?" le hanno chiesto. "Penso che stasera devo andare alla recita di Natale di mia figlia... nient'altro."  Benissimo... mi son detta... è l'atteggiamento più giusto, non bisogna farsi fermare da nessun evento... soprattutto quando questo... "magnanimamente"... consente di restare in piedi e darsi da fare.
Altro tempo recuperato... altri giorni conquistati.
La stessa cosa avrà pensato anche il mio amico con gli occhi azzurri come il cielo...
Ha fatto i controlli... la TAC, e n'è venuto fuori che la situazione è più che stabile... sembra che il "tiranno" voglia cronicizzarsi... Sempre "bestia" è... ma meno aggressiva.
E sorridendo con gli occhi, m'ha salutato "sventolando" il foglio del referto... ha voluto che lo leggessi. "Sei contento? E' una notizia bellissima!" Ha annuito... sempre con gli occhi, che s'eran fatti lucidi per l'emozione.
"Hai portato una foto della Tua nipotina?" "Tra poco viene mio figlio... ne ha scattato qualcuna col telefonino".
Dopo un po' è venuto a cercarmi... "Mio figlio sta qua..."
Ho guardato le foto di quella piccolina, mentre Lui tentava di sbirciare per vederle ancora...
Non è mai stanco di guardare la "ragione" per cui con "forza" ha ripreso a riconquistarsi i giorni.

6 commenti:

  1. Un abbraccio fortissimo per questigiorni a venire,giorni che devono essere sereni e pieni di gioia.
    Pinuccia

    RispondiElimina
  2. Buona serata dolce Mary... Oggi ho incontrato la mia collega, dovrà fare l'ago aspirato, ma lei è molto tranquilla... speriamo bene!
    Un bacio, e ancora tanti auguri
    Ale

    RispondiElimina
  3. Tantissimi auguri carissima generosissima Maria, ti abbraccio forte forte forte
    Buon Natale
    Emi

    RispondiElimina
  4. Lo saranno... mia cara.
    T'abbraccio forte forte,
    Mary

    RispondiElimina
  5. Ciao... cara...
    Un bacio grande ed un augurio di serenità.
    Auguri per la Tua collega...
    Vedrai che andrà tutto a posto.
    Mary

    RispondiElimina
  6. Carissima Emy... grazie per i complimenti, e
    Buon Natale!
    Mary

    RispondiElimina