dicembre

dicembre
dicembre

sabato 5 maggio 2018

LA TORTA DI LETIZIA



Là dove soliti siamo Noi volontari, non è solo condivisione di storie dolorose e rassegnazione, lacrime e sguardi persi nel vuoto, si colgono pure le occasioni per sorrisi ampi e persino risate, e ancora, se si vuole... in primo piano la"dolcezza". Dolcezza in tutti sensi, fatta di cortesia, pazienza e gesti gentili, come la torta preparata da Letizia, un'anziana Amica a cui abbiamo fatto presto ad affezionarci, e non solo per la Sua ottima, eccellente torta.
L'aveva promesso qualche settimana fa, ed ha mantenuto fede...
Tanto per me è facile, non mi costa niente. Sto sempre a pasticciare, con sei figli...
Neanche questi figli fossero ancora bambini. Ma una mamma è così, non smette mai di essere "mammina", anche quando diventa nonna, anzi a questo punto lo è ancora di più perché aumenta la "responsabilità".
Così, a piccole fette la torta di Letizia è stata gustata un po' da Tutti, profumata, dolce quanto basta, soffice come una nuvola. Naturale che è andata a ruba anche la ricetta, ne ho preso nota pure io sul mio piccolo block notes che porto sempre dietro isieme al kit della speranza. Ecco, la condivido anche qui perché è proprio da provare...
- 280 g di farina
- 180 g di zucchero
- 3/4 uova (dipende dalla grandezza)
- 130 g di olio di semi
- 130 g di succo di arancia + buccia grattugiata + polpa dell'arancia frullata
- 1 bustina di lievito per dolci
Montare lo zucchero con le uova e aggiungere prima gli ingredienti liquidi e poi solidi. Quando il composto sarà liscio e spumoso, versare in una teglia e infornare per 30/35 minuti a 180° in forno statico.
Bene, ricetta semplice, risultato garantito. Io la proverò presto, perché ve l'assicuro... la torta di Letizia è una... delizia.

1 commento:

  1. Amo fare queste torte per la colazione del mattino, proverò anche questa.
    Buona serata Mary, un abbraccio ♥

    RispondiElimina