aprile

aprile
aprile

domenica 25 dicembre 2016

DAL CALENDARIO DELL' AVVENTO... BUON NATALE SINCERO


Anche l'ultima finestra è aperta. Da domani e sempre, per tutto l'anno sarà Natale. Così spera il buon Cristiano ma pure Chi Cristiano non è. La Speranza appartiene a Tutti, e una realtà migliore è di certo aspirazione comune.
Allora... poiché c'è sempre bisogno, per crederci davvero, di vedere, toccare, essere in qualche modo abbagliati da una luce che inconsapevoli, pure portiamo dentro, l'ultimo dono di questa attesa è un albero di Natale. Il mio, senza pretese. Piccolo, essenziale ma con tutto ciò che serve per essere sereni.
Una casa vivibile e già visibilmente vissuta, stelle come spiragli di luce nei momenti bui, Angeli che diano sostegno e custodiscano forza, risorse e umore buono.
E poi due piccole figurine. E' il loro primo Natale qui, sull'albero. Li ho voluti con entusiasmo, come fu più di trent'anni fa per Amore. Li guardo e sono felice. Sono la cosa più bella che ho desiderato.
E c'è pure un Cuore grande, una cagnolina, e tanto rosso e oro. Rosso come la vita che scorre nelle vene, sempre più veloce quando si vuole bene, e Oro per la felicità che ne viene.
Guardo da lontano il mio albero, e lo trovo bellissimo. Perché è luminoso anche senza pretese.
E' la Luce ritrovata dopo tanti alberi di Natale, trascorsi come meteore e non comete.

Nessun commento:

Posta un commento