ottobre

ottobre
ottobre

martedì 7 agosto 2012

"Ascolto" uno strano silenzio stasera in casa... in realtà di strano, nel senso letterale del termine c'è ben poco,  lo definirei piuttosto... insolito da qualche tempo a questa parte.
Ma lo ascolto, questo sì... perchè anche il Silenzio ha un suono... la sua voce.
Oggi mio figlio e Dolce sono andati via per una settimana e siamo rimasti da soli... l'Amore della mia Vita ed io... soli come tante altre volte e sono questi i momenti in cui maggiormente riflettiamo e meditiamo anche... ci allontaniamo e ci ritroviamo... così simili così diversi.
Non si può credere quanto mi piaccia questa definizione di NOI, apparentemente contraddittoria e straordinariamente efficace.
Di solito c'è poco tempo e le incombenze del quotidiano lasciano per niente spazio anche a brevi momenti  per apprezzare il solo fatto di esserci l'uno per l'altro. Parlo soprattutto per me che continuo a... essere moglie e madre a pieno ritmo se non di più con l' "aggravante", in senso ironico, di avere un marito sempre "tra i piedi". Sale e scende venti volte al giorno e alla sera dice pure... sono stanco non so perchè, eppure oggi non ho fatto niente.
I primi tempi della pensione replicavo, adesso non lo faccio più perchè ora sono io ad essere stanca e ne intuisco anche il motivo. Non sempre riesco ad apprezzare che sia più presente di un tempo, a volte mi dà quasi fastidio... però a mia discolpa devo dire che probabilmente questo accade perchè la mente aveva conosciuto da subito come unica quella realtà che lo vedeva distante da me e dai suoi figli, una realtà durata più di trent'anni... l'aveva accettata e a lungo andare aveva escluso che potesse esserci alternativa, allora e sempre.
Ora se ne sta rendendo conto ma è assai difficile "abbattere" un'abitudine così ben radicata.
Per Lui non so quanto sia più semplice... mi viene dietro e magari vorrebbe maggiore riscontro da parte mia, ma a volte neanche con lo sforzo più grande riesco a stare al passo.
Eppure gli voglio bene e tanto anche, ma troppi sono i pensieri che si rincorrono, montano come onde sollecitate dal vento e poi vanno via così come son venuti... ma intanto viene meno anche l'energia.
Tutto ciò nella vita di ogni giorno.
Poi ci sono le occasioni in cui siamo Noi Due Soli...
Valeria, ormai precaria a tempo indeterminato vive lontano per conto suo, Francesco va e viene a tempi determinati da solo o in compagnia, quindi restiamo Noi e Biù Biù che da brava cagnolina nel rispetto della par condicio riserva coccole e affettuosità ad entrambi  ed in questo modo ci fa ritrovare ancor prima di renderci conto di essere distanti. Se vuol giocare con la pallina, la porta prima all'uno perchè gliela lanci, poi la recupera e la porta all'altra... così svariate volte finchè non è stanca.
Ridiamo divertiti da tanta arguzia e ci ritroviamo.
Se armonia c'è dopo tutto non è che ci vuole tanto, no?
E alla sera... quando un giorno di questi "speciali" volge al termine ciascuno si dedica a ciò che più gli piace, senza voler mai prevaricare perchè siamo sì marito e moglie ma soprattutto persone che sanno darsi "spazio".
Non l'abbiamo mai dimenticato... non lo dimentichiamo mai.
LUI alla tastiera e alla Sua musica... IO al pc e a raccontare di me... poi quando ormai la notte è tarda, INSIEME nell'abbraccio della buonanotte.

8 commenti:

  1. è bello avere i propri spazi , è importante per entrambi ed è proprio per questo che è più bello ritrovarsi....ciao zia etta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è ancora più bello se tali spazi sono assai distinti e diversi.
      Quando ci si ritrova maggiore è l'arricchimento.
      CIAO e... GRAZIE, zia etta.
      Mary

      Elimina
  2. Il sabato, la domenica, siamo da soli e, anche quasi tutti i pomeriggi. A volte mi dà fastidio, a volte mi manca... Stiamo molto in silenzio, perchè spesso ci "battibecchiamo"!!! La vita è cambiata tanto da quando il ragazzo lavora e io sono in pensione... Giornate "vuote", accompagnate da un grande silenzio!!! Un affettuoso abbraccio cara Mary.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Ale... spesso il silenzio vale più di qualsiasi discorso. Se alla base intesa c'è si può stare anche senza parlare, anzi è un modo come un altro di riscoprirsi perchè ciascuno sa di poter contare sull'altro. Contano il modo in cui si resta in silenzio e l'interpretazione che gli si vuol dare.
      Anche in questo caso è importante essere sempre positivi ed andare oltre.
      Sai, mia cara Ale... credo che nessuna giornata sia mai vuota se le doni almeno un sorriso. Potrà anche non goderne nessuno, ma se lo regali almeno a Te stessa... magari allo specchio quando ti pettini... Ti ricambierà rendendo TUTTO meno grigio.
      Un grande abbraccio ed un sorriso per TE.
      Mary

      Elimina
  3. ciao carissima amica mia, ogni tanto passo e trovo sempre dei post bellissimi, come questo, hai del talento lo sai? attraverso le tue righe si vede letteralmente quello che descrivi! ti abbraccio cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre GRAZIE a Te, Patrizia cara che hai la bontà e la pazienza di venire a farmi visita. Sai che Ti sono molto affezionata e il sapere che apprezzi ciò che scrivo giudicandolo lineare e, perchè no anche interessante mi rende felice.
      Abbracciandoti forte con l'affetto di sempre,
      Mary

      Elimina
  4. Anche noi ci siamo ritagliati i nostri "rispettivi spazi" sempre nel rispetto e nella compensione l'uno dell'altro.
    Ma la nostra condivisione più bella è fare i nonni e quando non lo facciamo come in questi momenti ben vengano i nostri spazi.
    Il volersi bene è anche questo
    Un abbraccio grande amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunati Voi che siete già nonni... chissà se e quando toccherà a Noi! Lo sai, perchè è una cosa che ormai sbandiero ai quattro venti da tempo... questo è il mio più grande desiderio.
      Ma dai, non voglio cessare d'essere positiva e continuo a... sperare, un bel giorno l'Amore della mia Vita ed io avremo un nipotino da coccolare e saremo felici di sacrificare un po' dei Nostri spazi... INSIEME.
      Un bacio.
      Mary

      Elimina