maggio

maggio
maggio

sabato 7 gennaio 2012

Non so se per Tutti è lo stesso, ma per me è tanto positivo... quasi entusiasmante.
Cambiare qualcosa ogni giorno... mettere del nuovo... fosse solo mutare l'ordine degli impegni, mi fa un gran bene...
La notte scorsa ho dormito poco... un po' quello che mi succedeva tanti anni fa alla fine delle vacanze natalizie, quando il giorno dopo dell'Epifania si tornava a scuola. C'ho pensato stanotte mentre stentavo a prender sonno e l'Amore della mia Vita russava come non mai...
Eppure quel tipo di ritorno non mi riguarda più da tempo...
Niente comunque è mai senza un motivo, stanchezza e tensioni in quest'ultimo periodo non sono mancati, ed è naturale che qualche notte così la devo pur mettere in conto. Francesco poi è stato a casa di amici fino a tardi... m'aveva avvertito, questo sì... m'aveva detto che avrebbe tardato ma non così tanto e il mio cuore perciò è andato in "fibrillazione". Fuori... il vento soffiava ancora forte, a tratti ululando... Ma insomma, che notte mai da incubo era quella?!
Risultato... mi sono addormentata oltre le quattro e stamattina alle nove e mezza non avevo voglia nè forza di mettere piede a terra...
"Mary... ma non ti alzi? Non dovevi metter via gli addobbi di Natale? E poi anche rassettare e cucinare? E' tardi!" Il mio "adorato" marito, novello pensionato nonchè "grillo parlante" della situazione, si è elevato a voce della mia coscienza nel momento peggiore che potesse scegliere... Un cerchio alla testa e gli occhi gonfi ed appiccicati m'impedivano di connettere."Stanotte... non ho dormito..." "Tu? Ma non è possibile! Non mi sono accorto di niente... non è possibile!" Eh già... perchè a me non è mai capitato... o quasi. Ma si sa bene... c'è sempre una prima volta, no? Poi... lui non se n'era accorto... e come avrebbe potuto se russava come una locomotiva a vapore ed io non avevo voluto nemmeno accarezzarlo... come di solito faccio... per farlo smettere? "Però mi potevi chiamare!" Ecco... il ringraziamento mi mancava proprio... ora ci sta tutto!
Anzi no... " Che c'è Ma'... stanotte, quando son tornato prendevi la camomilla... non ti sentivi bene?"
Adesso sì... c'è davvero tutto! Ma se è vero che anche nelle situazioni più irritanti si deve trovare... perchè c'è... il lato comico, così pure la forza vien fuori quando meno credi sia possibile... basta volerlo. Ed allora mi sono alzata... "spiritosamente" irritata... ho invertito l'ordine delle faccende e qualcuna anche ne è avanzata, poi... poi ho cambiato il copritavolo della cucina... ne ho messo uno nuovo, a grandi quadri , verde e rosa... il colore delle tamerici...
E il buonumore m'è tornato.

10 commenti:

  1. Ciao Mary..Mi presento sono Claus del Peccato Veniale ed ho trovato la tua storia interessante le cose che dici sono importanti cercare ogni giorno di fare cose nuove ti da' l'energia e lo spirito giusto per trovare piu' forza interiore e quindi sorpassare gli eventi che ci disturbano pensando che infondo a volte basta poco quel poco che sembra difficile da mettere in pratica ma che alla fine e semplice come un sorriso che a volte si fa' dimenticare ma che assaporandolo ci permette di essere migliori...a presto!

    RispondiElimina
  2. una domanda... tuo marito e tuo figlio leggono ogni tanto il tuo blog?

    Tanti auguroni di buon anno =)

    RispondiElimina
  3. ciao Mary,che oggi sia una buona giornata e sopratutto sia stata una buona nottata .Grazie di quella bellissima tamerice che ci hai donato ce ne è una in un giardino vicino a casa mia e quando è in fiore non mi stancherei mai di guardarla.
    Un abbraccio forte
    Pinuccia

    RispondiElimina
  4. Il buono che alla fine, se lo si cerca, c'è sempre...il segreto?
    Il buono veicola attraverso i nostri gesti...per giungere poi all'Animo...
    serena domenica Mary Cara..
    un abbraccio, con affetto..
    dandelìon

    RispondiElimina
  5. Anche a me succede la stessa cosa: i cambiamenti, se non sono troppo impetuosi, mi fanno stare bene. Sai, mia madre fa come te. Se mio fratello la notte fa tardi ecco che lei non dorme :-) Baci e buona domenica...

    RispondiElimina
  6. Benvenuto Claus... e grazie per il Tuo commento che trovo molto lusinghiero...
    Sai... il mio blog per me è un vero e proprio diario... vi scrivo le emozioni di una giornata, scaturite da fatti di normale quotidianità vista... però... con un'ottica diversa.
    Questa a sua volta è diventata tale per un'esperienza "particolare"... nè bella nè brutta... solo la "mia".
    Perciò resto sempre meravigliata quando leggo commenti come il Tuo... mi sembra quasi impossibile che possa io arrivare a tanto.
    Un forte abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
  7. Caro Amico mio... Tu che pensi? Lo leggono o no? O ancora... farebbero bene a leggerlo o meno?

    Un augurio di BUON ANNO anche a Te con un abbraccio ed un bacione ai tuoi bimbi.
    Mary

    RispondiElimina
  8. La tamerice... col suo contrasto di colori... verde brillante delle foglie e rosa antico dei fiori... riesce a trasmettere grande serenità.
    Esiste un linguaggio delle piante, ed io credo anche nel loro potere terapeutico... ci credo proprio.
    Buona Domenica... Pinuccia cara.
    Mary

    RispondiElimina
  9. Un po' come succede nei "vasi comunicanti"... vero, Amica cara?
    Con questa certezza nel cuore andiamo avanti per stare sempre meglio... per dare agli altri il meglio di Noi... perchè la Vita stessa non sia sprecata.
    Un abbraccio carico dell'affetto di sempre,
    Mary

    RispondiElimina
  10. Maria cara... i piccoli cambiamenti fanno star bene perchè non sono tali da destabilizzare situazioni preesistenti, magari le migliorano solo, o... se anche le peggiorano... si fa sempre in tempo a tornare indietro.
    Non riusciamo... Noi mamme... però ad abituarci in fretta al cambiamento dei Nostri figli, che divenuti ormai adulti prendono in mano la loro vita e si comportano di conseguenza...
    Che volete farci?! Dovete avere un po' di pazienza... prima o poi ce ne faremo una ragione.
    Baci.
    Mary

    RispondiElimina