agosto

agosto
agosto

venerdì 6 gennaio 2012

Stasera soffia un vento talmente forte d'apparire quasi impetuoso, ed è così ormai da più di 24 ore...
La festa dell'Epifania volge al termine e con essa tutte le feste...
Domani all'improvviso le luci si spegneranno... i personaggi del presepio, le casette e la Stella torneranno nelle scatole di cartone... così pure gli addobbi dell'abete.
S'archivia un "periodo" dell'anno, ma già si ricomincia a contare... fino al prossimo Natale, perchè la Vita continua... anche se... il Vento spazza via ogni cosa e l'Epifania porta con sè quel "po' in più di tutto" che c'è stato nei giorni passati...
"La Vita continua..." Quant'è vero! E non solo... è anche molto consolatorio sentirselo dire, ma soprattutto ripeterselo quando si deve venir fuori da un evento spiacevole e bisogna fare presto per non pensarci troppo su e soffrire soffrire fino a stare male in modo ingiusto e senza soluzione.
Eppure... alla fine di "un qualcosa", hai bisogno di una sosta... per prendere fiato e ricominciare.
Così fu quando smisi la parrucca e dopo quasi una settimana la riposi con tanta speranza e senza diniego...

Sabato 12 Febbraio 2011

"Stasera ho riposto le parrucche. Le ho lasciate lì, sul comò per qualche giorno, un po' come si fa spesso con gli addobbi natalizi una volta che le feste son finite. Non ti va di archiviare subito un periodo, ti dà malinconia e aspetti un giorno, forse due, ma al terzo ti pare tutto anacronistico e in una volata metti via ogni cosa e non ci pensi più. Con le parrucche è stato più o meno così; le ho riposte senza rimpianto ma neanche rabbia, non mi son detta, "finalmente è finita, non le indosserò mai più!" per non essere, chissà, un giorno smentita. Grandi alleate nella mia battaglia le ho portate e ora conservate con amore, chiudendo un altro capitolo di questa storia..."

Questo pensavo quel giorno di un "fatto" che pur essendo comune non appartiene a tutti... per fortuna.
Capitoli di Vita si chiudono senza  rimpianti nè rabbia... voltandosi indietro per ricordare solo ciò che di bello c'è stato. Solo così si può guardare avanti... ricominciare,  ricostruendo sul dolore... sanando qualche crepa.
Ma poichè mai si può dire mai... magari qualche altra se ne farà... ma non sarà per questo un "tornare indietro"... che non si può.
Se ci si ama abbastanza si saprà perdonare se stessi e gli altri... accettare situazioni, la fine delle feste... girare pagina, scoprendo la bellezza di un giorno dopo l'altro che pure resta sempre lo stesso.
Domani... pian piano dal mio alberello leverò le palline rosse... poi quelle d'oro. Ne spegnerò le luci... farò scendere la Cometa. L'abete spoglio tornerà nel ripostiglio...
Ma non fa nulla... non si può essere tristi perchè il conto è già ripreso.
Vai avanti... chiudi gli occhi ed è... Natale!

10 commenti:

  1. "Natale"...dovremmo viverlo tutti i giorni dell'anno...
    inteso come attesa ed accoglienza...
    spesso però ci chiudiamo in noi...i giorni bui paiono così nefasti da non permetterci di scorgere il buono che ci governa l'Animo e chiede solo di essere condiviso...
    Sereno sia il Tuo divenire..con l'augurio che ogni Tuo giorno sia per te un "Natale"...
    un abbraccio..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. Si è vero se solo volessimo il natale lo potremmo festeggiare ogni giorno dell'anno.Tu cra mary lo stai già facendo.
    Un abbraccio forte
    Pinuccia

    RispondiElimina
  3. Buon fine settimana Mary, grazie per questo post... la vita continua ed ogni giorno deve essere un giorno nuovo...
    un abbraccio,
    ale

    RispondiElimina
  4. Mi sono piaciute moltissimo le tue parole, cara Nary. E non posso dire altro che condivido in pieno quello che pensi ed il tuo modo di rapportarti alla vita.
    P.S. - Bello questo sfondo con gli alberi spruzzati di neve.

    RispondiElimina
  5. Vai avanti e naviga nella vita

    RispondiElimina
  6. Lo è... cara Amica mia... lo è di già, ma non basta, perchè non sia mai detto che ci si debba accontentare, soddisfatti di ciò che si fa o si dà... Non è mai troppo! Dietro l'angolo e in ogni momento c'è... l'occasione che t'aspetta.
    Un abbraccio, e... GRAZIE.
    Mary

    RispondiElimina
  7. Nessuno ce l'impedisce... vero, Pinuccia cara?
    E sempre gioia sarà... con la pioggia e la neve... al rifiorire della campagna e col caldo torrido dell'estate.
    Un grandissimo abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
  8. Buona Domenica a Te, Ale cara... e che sia un giorno nuovo nelle sue consuetudini... carico di speranza ed ottimismo.
    Una giornata dolce... bella... solo per Te.
    Mary

    RispondiElimina
  9. Cara Ambra... questo modo d'intendere la Vita è tutto nuovo anche per me.
    Diciamo che è stata una "scelta per convenienza"... mi conveniva per non disperarmi; ora si è tramutata in una "scelta determinata"... non potrei nè vorrei mai tornare indietro.
    Un abbraccio,
    Mary

    P.S. Sono contenta che lo sfondo Ti piaccia!

    RispondiElimina
  10. Certo... Amico caro, navigo la Vita sempre col vento in poppa, anche se... è ironico... non potrei dirlo.
    Un abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina