giugno

giugno
giugno

lunedì 23 gennaio 2012

Quello che stasera avrei scritto... era tutt'altro...
... ma il mio Cuore è in ansia... non per me... ma è come se lo fosse.
Altrove devo cercare le parole e forse... ma non so... mi calmerò...
Vorrei poter dire le cose che non ho mai detto... fare le cose che non ho mai fatto...
In questo momento so che nessuno capirà... ciò che dico ha il valore di uno sfogo.
Ma perchè è così difficile?
Vorrei minimizzare, ma non riesco... eppure so che dovrei farlo e non solo per il bene mio.
Vorrei fare una "bella litigata"... di quelle che ti lasciano sfinita e poi, però Ti ricaricano per ricominciare.
Vorrei non aspettare che sopraggiunga il Sonno per accarezzare e dare un bacio... per me carezze e baci sono da sempre un dono grande.
Avrei voluto che non fossi andata via... lontana da me... T'avrei protetta da tutto... lo sai... ma... eri grande... volevi la Tua vita, e dopo tutto è stato giusto così.
Ora entrambe paghiamo quello che è stato... il Giusto e il non Giusto... con l'ansia che ci prende allo stomaco... il cuore che batte forte... e il desiderio di essere l'una l'appoggio dell'altra...
Anche se Tu dici che non è vero niente...  sei forte... e quello che succede è tutt'altra cosa.

6 commenti:

  1. Cara Mary posso solo starti vicina e darti il mio affetto.I figli questo universo sconosciuto.Non mi ricordo chi lo abbia detto ma è verissimo.
    Un abbraccio forte
    Pinuccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Amica mia... i figli... pur essendo una parte di Te... non arrivi mai a conoscerli del tutto, e forse è proprio questo che fa soffrire di più.
      Sento forte il Tuo affetto e lo ricambio con tutto il Cuore.
      Con un abbraccio,
      Mary

      Elimina
  2. Cara Mary, se hai bisogno di sfogarti puoi farlo, come l'ho fatto io con TE...
    Ti abbraccio.
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... Ale, Amica del Cuore. Forse lo farò... mi sfogherò con TE. Ho bisogno solo di raccogliere le idee... fare chiarezza.
      Penso che Tu possa capirmi.
      Comunque... ogni giorno è diverso da quello che l'ha preceduto... e in meglio.
      Oggi va tutto bene... grazie per la Tua presenza affettuosa.
      Un bacio.
      Mary

      Elimina
  3. Spero torni la serenità...
    non sempre riusciamo a farci comprendere da chi amiamo...
    il silenzio, a volte, ci permette di capire quanto la persona sia importante per noi...ecco che riusciamo a trovare le giuste Parole per esprimere il nostro desiderio di riaverla accanto,seppur solo per poche ore...
    un abbraccio, con affetto..
    dandelìon

    RispondiElimina
  4. L'immagine che ho scelto a simbolo della "mia storia" è un arcobaleno tra le nuvole... che poi è valida per tante altre storie. Ci credo fortemente nella Serenità che si fa spazio e ritorna, ed infatti piano piano arriva e fa sentire forte la sua presenza.
    Farsi capire non è sempre facile... ancor più da Chi si ama tanto, forse perchè si dà tutto per scontato.
    Per questo si soffre molto quando l'incomprensione cerca d'annullare un legame... quello di sangue... indissolubile.
    Ma tant'è... anche in questo caso bisogna lottare avendo però come arma infallibile sempre l'Amore.
    Grazie... dolce Amica... che sempre sai capire ogni minimo turbamento e cura sai dare alla sua sofferenza.
    Un abbraccio dal profondo del Cuore.
    Mary

    RispondiElimina