luglio

luglio
luglio

sabato 27 aprile 2013

Sarà che faccio un gran parlare sul mio andar cauta nelle aspettative e in realtà forse vorrei  che si arrivasse ad una conclusione definitiva, perchè basta una piccola battuta d'arresto o qualcosa che va storto e la delusione prende il sopravvento e il timore che sia mera illusione comincia a farsi strada, partendo dallo stomaco e prendendo alla fine ogni pensiero.
Devo "metabolizzare" in fretta questo "centimetro in più"... e che sarà mai?! Con una mammella in meno, la protesi che dovrebbe stare al suo posto ma non sembra, una "lieve differenza" come quella dovrebbe passare quasi inosservata. In effetti... però il disagio c'è, soprattutto a sera quando il braccio è stanco... è chiaro che dovrò imparare a convivere anche con questo.
Oggi rileggendo alcuni miei vecchi post per trarne citazioni da passare al gruppo ho trovato quelli che all'epoca definii "comandamenti" per continuare a... vivere in piena serenità anche dopo un tumore. Niente avviene per caso, tante volte ne abbiamo avuto la prova, quindi devo dedurre che averli trovati sotto gli occhi proprio oggi voglia essere un incoraggiamento, conforto e sprone ad andare avanti sempre col medesimo spirito, ottimista e combattivo. E' la mente che tutto comanda e ancora una volta è su di essa che dovrò puntare...
IO MI AMO DI PIU'... IO CREDO IN ME... IO CE LA FARO'... IO SORRIDERO' SEMPRE E COMUNQUE.
Soprattutto sull'ultimo punto dovrò impegnarmi  per non rischiare di negare per prima a me stessa ciò in cui credo... la "forza del sorriso"... per non deludere Chi con tanta fatica ci "sta provando" dopo il mio ripetuto ed insistente invito... per essere credibile quando, non con presunzione ma come testimonianza, "lo insegnerò". Avrò da riprendere gli "esercizi" di un tempo... ricordate?... davanti allo specchio prima di "cominciare"...
Anzi lo faccio subito, stasera stessa... davanti allo specchio ancora... prima di "finire".

2 commenti:

  1. Cara Mary, oggi abbiamo un tempo non molto bello! Sta piovendo già da due giorni, e siamo tristi.
    Credo che nonostante questo bisogna sentirsi dentro di noi con il sole!!! solo così si tira avanti sorridendo, buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tornerà il sole, caro Tomaso... e intanto, come giustamente Tu dici, scaldiamoci al tepore del sole che ognuno di Noi ha dentro e nessun temporale potrà mai oscurare.
      Un abbraccio...
      Mary

      Elimina