dicembre

dicembre
dicembre

domenica 7 aprile 2013

ALBA - Monet
Prima di ricominciare... avrei bisogno di silenzio, della quiete che accompagna il giorno ai suoi albori nel primo mattino. Quando apri la finestra e ciò che odi  è il canto di un uccello mattiniero e il levarsi della serranda sotto casa. Nessuna voce, alcuna pressione e quel che odi e vuoi vedere t'appartiene, è solo Tuo.
Prima di rendermi conto che forse è ora... avrei bisogno di silenzio, sorseggiare il caffè in santa pace con la TV che tace e non solo quella, perchè se la politica c'affossa non è una novità e così pure i soldi se non bastano mai. Confortante, resta la libertà di pensiero e di "disprezzo"... questa, se niente cambierà sarà l'unica in aumento senza rischio d'inflazione.
Prima di chiedere al Cuore i "tanti sorrisi" che solo lui sa donare... avrei bisogno di esser seria, lì da sola a raccogliere i pensieri e meditare, poi sgombrare ogni fardello e dire... "buongiorno", senza ricordare.
Prima di parlare... avrei bisogno di saper ascoltare perchè non sono sempre così convinta d'esserne capace, forse è di "me" che parlo e dico, e questo di certo non va bene, però poi mi fermo perchè il trasporto... l'empatia è grande e dimentico quel che è stato... è, e sarà di me. Meglio così, mi dico dopo, e m'accorgo che nell'"ascolto" ho fatto un passo avanti... e son felice, nel "silenzio" con me stessa mi rallegro.
Prima di pranzare... avrei bisogno di far ciò che devo, ripensando a quel che davvero conta... le banalità fuori dall'uscio per apprezzare la serenità di stare insieme con la consapevolezza di esserci ancora.
E prima di continuare... poter essere libera di accettare o rifiutare, scegliere o accantonare, ed essere soddisfatta di ogni decisione.
Prima che la notte avanzi, però... non ho bisogno di nulla. Naturalmente il silenzio scende avvolgente e stanco, la casa pian piano si spegne di luci e di rumori... basterà chiudere una porta, tutto resterà fuori ed io, sola per continuare a...

2 commenti:

  1. anche io appena alzata ho bisogno di stare sola, ho bisogno di un paio d'ore per carburare,con le cose che più mi piace fare o sentire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Azzurra... allora puoi ben comprendere ed apprezzare come me il valore dello "stare in silenzio".
      E' un momento incontaminato, unico... il migliore per capire se stessi e gli Altri.
      Grazie...
      Mary

      Elimina