ottobre

ottobre
ottobre

giovedì 11 aprile 2013

Alla mia "pagina" non rinuncio, dovesse esaurirsi anche in queste sole poche parole... Io sono qui, come ogni sera.
Allora, che pagina sarebbe... qualcuno potrà obiettare... quattro parole che non spiegano niente?
L'"esordio" già la dice lunga... oggi ho avuto una giornata che avrebbe fatto bene a raddoppiare le sue ore, 48 al posto di 24, e così sarei riuscita a fare ciò che dovevo senza arrivare sempre in ritardo e con l'affanno.
E pensare che non era il mio giorno in ospedale!
Ieri sera avevo fatto il mio bel programmino... mi ero organizzata alla perfezione, in teoria sarebbe avanzato anche del tempo per farmi uno shampoo, e poi... tutto in fretta e di corsa.
 Due ore dal risveglio per "carburare" invece dei soliti 60 minuti... sarà la primavera che comincia a farsi sentire.
Un'ora per cucinare invece dell'abituale mezz'ora, tempo minimo per apparecchiare e lessare la pasta.
Un'ora al telefono non proprio a chiacchierare... e vabbè, per un fratello si può anche fare.
Ed è a questo punto, al rintocco delle campane a mezzogiorno, che per tutto il resto il tempo s'è dimezzato ed io sono stata colta all'improvviso dalla sindrome di "trottola impazzita".
Alla fine ce l'ho fatta ugualmente, per carità... però il ritardo "in crescendo" non l'ho più recuperato. Il pomeriggio è andato allo stesso modo e l'agitazione è rientrata quando finalmente ho detto... basta! E poichè le parole non hanno senso se non sono seguite dai fatti, ho detto, basta!... e poi sono uscita per comperare qualcosa di nuovo per la primavera.
Non era programmato ma un "colpo di testa" ogni tanto ci vuole!
Rompe la monotonia, allenta le tensioni... riporta armonia. Magari fa sentire anche più giovani... perchè no?
Sono fatta così, mi serve poco per trovare spazio e un briciolo di felicità... perchè non occorre guardare altrove se quello che desideri è alla Tua portata...
Sì, è vero...l'astuzia è tutta qua.

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Ma sì, cara Giovanna... tutto può servire alla "nobile" causa dello stare bene
      Un bacio.
      Mary

      Elimina
  2. mi serve poco per trovare spazio e un briciolo di felicità...: mi riconosco proprio in questa tua affermazione!
    Ciao, cara Mary, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi, lellina... basta osservarsi... osservare e riflettere, e ci si riscopre Tutti uguali.
      Un grande abbraccio.
      Mary

      Elimina