luglio

luglio
luglio

mercoledì 29 ottobre 2014

NON POSSO LASCIARVI COSI'...


... e quasi disastrata, qualche pensiero voglio ugualmente donarvelo prima che questo giorno abbia fine.
Stasera la linea è saltata, e dopo aver armeggiato a lungo mi è venuto in mente che potevo connettermi col telefonino. In modo accidentato e difficoltoso, ma potevo. Prova che tutto si può se si vuole... che una strada la trovi se la cerchi... che c'è sempre una via.
Belle frasi, sembrano quegli aforismi che trovi a centinaia qui nel web, li leggi e dici... eh già, non c'avevo pensato... oppure... ma sicuro, hanno scoperto l'acqua calda!
In un modo o in un altro si evince quanto possa essere lineare l'esistenza se ci si pone nei suoi confronti naturalmente, senza troppe complicazioni. Così affrontare un intoppo tanto banale, diventa un'occasione per aguzzare l'ingegno, non fermarsi a ciò che pare non risolvibile nell'immediato.
Avrei potuto chiudere tutto, delusa e stizzita... non l'ho fatto e ora comunque sto condividendo quest'ultima esperienza di ordinaria quotidianità che di serio e gravoso ha ben poco se non addirittura proprio nulla.
Dalle piccole alle grandi difficoltà della vita... che cosa cambia?... secondo me, solo il modo di affrontarle, l'atteggiamento giusto.
Non arrendersi, cercare e tentare... in qualunque modo ma continuare.
Perché un modo c'è, sempre... per proseguire, l'importante è restare presenti a se stessi e sfruttare ogni risorsa possibile.
E vuoi vedere...?! Alla fine la spunti pure.

3 commenti:

  1. ... certo che la spunti e, perdonami se mi permetto, mi piacerebbe leggere tuoi pensieri che trattino temi diversi dal tuo "tema principe". Non dispiacerti se dico questo. Sai, penso che il dono che ti è stato dato è il saper mettere su carta pensieri profondi, intensi e molto ben scritti, lo penso dalla prima volta che ti ho letto. Allontana la mente dal "pensiero dominante" e prova a cimentarti in un racconto breve o una novella ... dai forza, un sorriso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No... non me la prendo affatto, caro Amico. Anzi, Ti dirò... mi sto già cimentando in qualcosa di diverso. Ma sai, la bellissima "scoperta" di quel che sono la devo proprio a quel che mi è successo. Questo non mi ha tolto il sorriso, me l'ha donato in pianta stabile, tanto che vengo ricordata proprio per... il sorriso. Sempre risicato un tempo... oggi mai spento. Il "tema principe", ahimè... temo non potrò accantonarlo... come dire, una sorta di "doppia" deformazione professionale? Ma va bene lo stesso, credo... se la Mente non è condizionata a tal punto da sembrare plagiata, e resta quasi "accarezzata" da pensieri che nascono da emozioni, si... contrastanti ma non dolorose fino in fondo.
      Grazie... per la considerazione, i complimenti e la stima. E anche per i consigli, per carattere ne tengo sempre gran conto. Da soli non si va da nessuna parte... lo ripeto sempre.
      Un caro e grato abbraccio.

      Mary

      Elimina
    2. Bene, aspetto "dolcesorriso" ...

      Elimina