luglio

luglio
luglio

domenica 28 luglio 2013

Non finisce qui... e non solo

La costanza e la voglia di scrivere ogni sera per mettere insieme uno dopo l'altro i propri giorni simili a perle... e dopo averli apprezzati come i più preziosi farne ricchezza da non tenere solo per sè. Condivisione... questa fu ed è la motivazione per continuare a...
E perchè fosse più tangibile e valida, un anno fa si estese seguendo la scia del blog con la nascita del "gruppo" su fb, "Continuare a... parlarne con speranza", ad oggi costituito da un discreto numero di iscritti, e poi ancora... con la pagina sull'alimentazione sana per prevenire e curare naturalmente le malattie, insomma un'opera continua per non fermarsi mai e riuscire a ricavare da un evento, diciamo pure drammatico, un'opportunità di crescita e miglioramento. Perchè tenersi impegnati in qualcosa di costruttivo, a tratti anche creativo serve a distrarsi dalla "paura" che a lungo andare paralizza e fa morire prima del tempo, impedisce infatti di guardarsi "dentro" e cavare il meglio di sè che in ognuno è davvero tanto.
E quando tutto questo si fa insieme con Altri che ben conoscono l' "argomento" per il proprio vissuto, riesce meglio ed ogni difficoltà appare meno grave e più facilmente superabile.
"Continuare a..." ha compiuto tre anni e poichè intorno ha ritrovato tanti idealmente a festeggiarlo, ho pensato di fargli un altro regalo. Non so ancora se sarà di facile realizzazione, dipenderà dalla risposta alla proposta, non del tutto originale ma sempre molto bella perchè di "vita" si tratta. Fu pensata da Carlotta, la Nostra Carlotta che ci ha lasciato di recente... Lei creò una sezione nell'ambito del Suo blog, "Il Cancro e poi..." in cui pubblicava le "storie" come la Sua... come la mia e di tanti altri, condivisione quindi condivisione ancora. Ci credeva tanto Carlotta... e ci credo anch'io.
Ecco allora la mia proposta... raccontate la Vostra "storia" ed io la pubblicherò in questo mio spazio, in una sezione che potremo chiamare, ad esempio... "CONTINUARE A... CONDIVIDERE".
Che dite... Vi va l'idea? Potrebbe andare?
Io vedo la cosa come al solito positivamente perchè... invece di perder tempo maledicendo quello che è stato non è forse meglio cercare di vedere il "meglio" che ci ha lasciato?
E il meglio siamo TUTTI NOI che insieme ci stringiamo per continuare a... Vivere davvero.

4 commenti:

  1. Cara Mary, qui oggi da noi sta piovendo, a iniziato questa notte con un forte temporale!!!
    Ora la temperatura è scesa di molto e si respira molto bene... Ciao e buona giornata, amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Tomaso... oggi è stata una giornata caldissima, speriamo in un "domani" migliore, un po' meno caldo almeno.
      Ti abbraccio...
      Mary

      Elimina
  2. Ciao Mary, mi chiamo Grazia e la lettura del tuo blog é per me un appuntamento quotidiano. Anch'io ho avuto un cancro al seno nel 2010 e anch'io pensavo che non avrei più festeggiato un altro compleanno e invece domani festeggierò i miei 52 anni. Continuo ad essere una moglie, ad essere una mamma e 15 mesi fa sono anche diventata nonna. La vita continua a.....stupirmi e io credo fermamente a ciò che diceva Calotta: non sarei la persona che sono oggi se non fossi passata attraverso l'esperienza della malattia. L'idea di raccontare le nostre storie è molto bella. La condivisione di tante esperienze potrà sicuramente essere molto utile a chi all' inizio del suo percorso vede davanti a sé solo dolore e disperazione e invece no...anche la malattia si trasforma e ci trasforma e...diventa occasione. Ti abbraccio con tanto affetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara... per prima cosa, BENTROVATA... visto che non sei nuova in questo spazio, mentre per me è la prima volta che ho il piacere di leggere un Tuo commento.
      Che dire? Ho capito che la proposta Ti piace tanto che hai preso a scrivere di Te, e di questo Ti ringrazio davvero tanto... e a questo punto basteresti solo TU, ma poichè ogni iniziativa bella che riguarda la Vita deve crescere, soprattutto quando si tratta di una vera e propria rinascita, allora questa "sezione" con "storie di speciale normalità" si farà! Il Tuo commento a questo post farà da copertina ma se vorrai raccontarti di nuovo, magari più a lungo... potrai farlo sicuramente. A breve pubblicherò l'indirizzo e-mail del blog.
      Ancora grazie per aver voluto tenere a battesimo questa nuova idea per la... speranza.
      Un abbraccio stretto.
      Mary

      Elimina