settembre

settembre
settembre

lunedì 20 maggio 2013

PREGA, SORRIDI, PENSAMI !



E' nel tempo in cui sbocciano le rose e poi quando cadono le foglie che molti tra " quelli che contano" interrompono il cammino verso quell'"unica meta". Non si comprende il perchè, ma quando s'appressano i tempi un senso vago di inquietudine serpeggia nei Nostri giorni. Viene allora di chiedersi... a Chi toccherà e ci si scruta per cercare di anticipare in mente quel che sarà.
Magari... o no, Dio non voglia perchè non si vivrebbe più. Però poi capita come in questi ultimi due giorni, e non si vive ugualmente più.
Un bollettino di guerra!... perchè "è guerra" la Nostra, quella che combattiamo ogni giorno, corpo a corpo avendo come unico scudo proprio il corpo ferito e martoriato.
Un bollettino di guerra... e in due giorni sono mancati tre Amici, due donne giovani e un anziano dal "saggio e pacato dire".
Nel pomeriggio sono stata al funerale di una delle due Amiche giovani... faceva parte del gruppo a cui appartengo, e dico solo questo... il giorno che l'ho conosciuta mi colpì una Sua frase in particolare quando, dopo aver raccontato la storia della malattia che per come evolveva poco spazio lasciava alla speranza, pronunciò a voce alta e sprezzante... "... solo di una cosa sono certa, sarò moglie e madre a tutti i costi..."
Non la dimenticherò mai per questo ma non solo... per tanto altro ancora.
Una sera c'incontrammo in chat e cominciammo a chiacchierare...

"... Sai, mi hai fatto riflettere su una cosa che non ho mai pensato o realizzato. Senza accorgermene ho trasformato tutti gli ostacoli e le difficoltà in opportunità... la prof di diritto mi odiava e sono avvocato, non volevano che mi laureassi e l'ho fatto, mi hanno ostacolato nella pratica ed ho passato subito l'esame, non mi credevano sulla malattia e mi sono salvata (grazie alla Mamma Celeste), hanno cercato di dissuadermi dal fare causa all'ospedale e l'ho vinta, mi credi che non ci avevo mai riflettuto nell'insieme?
Sto pensando... che a volte me la prendo con Dio per le avversità e poi vedi? Sono doni. Anche la forza e la capacità di affrontare le situazioni sono dono... wow! Lo realizzo solo oggi!"

Questa era Paola...

Nessun commento:

Posta un commento