agosto

agosto
agosto

sabato 24 marzo 2012

Stasera mi guardavo allo specchio... infilata la maglietta e tiratala giù, cercavo di sistemarla lungo la linea delle mie forme.
A lungo ho posato lo sguardo... all'altezza dei seni un certo dislivello guastava l'armonia dell'insieme. Il destro alto e "florido"... anche troppo, il sinistro ad altezza adeguata all'età e "floscio"... ma non troppo. Nell'immediato, come quasi sempre succede, mi è venuto da ridere... poi mi sono stizzita e infine sono rimasta così... a guardarmi mortificata.
E come in un flashback sono tornata indietro...
Il seno, a giusto merito può essere considerato il simbolo... l'espressione piena della maternità. Magari per un qualsiasi motivo non s'allatta nemmeno, ma se c'è un bimbo piccolo ugualmente diventa florido e sodo e la mamma ne va fiera.
Quando aspettavo Valeria, per non so quale motivo m'ero convinta che non avrei avuto latte o almeno non abbastanza, e per questo m'ero fornita di un corredo da far invidia ad una nursery. Uno sterilizzatore... 12 biberon di vetro... 48 tettarelle, 2 scaldabiberon.
Esagerata! esclamò mia madre... Ma Chi te lo dice poi che non allatterai? Infastidita ma convinta le risposi... Ho il seno piccolo!
Il crollo delle mie tante teorie supportate da convinzioni "per partito preso" cominciò proprio allora. Infatti non solo allattai la mia piccola, ma lo feci anche a lungo... per ben 13 mesi. Con piacere ricordo la stupenda sensazione di "formicolio" che percorreva il seno turgido quando s'approssimava l'ora della poppata... qualcosa d'ineguagliabile che mi faceva sentire davvero mamma.
Anche allora mi guardavo allo specchio, e d'immediato mi spuntava un sorriso. Tutt'altra cosa.
Un figlio dà un senso alla Vita...
Ed anche una "nipotina bellissima"... ha aggiunto un'Amica diventata nonna da una settimana.
Anch'io penso la stessa cosa... ed il desiderio in me d'essere nonna è davvero grande.
Ancora un ricordo... Quel giorno che il detestato "bozzo" manifestò la sua vera natura, la prima cosa che mi venne in mente portando sgomento fu questa... Peccato... non sarò mai nonna.

12 commenti:

  1. Ti auguro davvero che il tuo sogno possa avverarsi.Essere nonna è semplicemente meraviglioso e sentire la manina dei tuoi nipoti stretta tra la tua è una sensazione indescrivibile.
    Un abbraccio Mary e buona domenica
    Pinuccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credo, cara Pinuccia... e spero tanto che questo mio sogno possa avverarsi... lo spero davvero con tutto il Cuore.
      Un abbraccio grande e un augurio di buona serata per Te, Amica mia.
      Mary

      Elimina
  2. Cara Mary la vita purtroppo non da sempre ciò che si desidera, credo che la rassegnazione sia sempre molto dura, però c è anche una speranza!
    chissà che sia quella la più giusta cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se la Speranza è l'ultima a morire... caro Tomaso... io continuerò a... sperare. Non si sa mai.
      Un abbraccione,
      Mary

      Elimina
  3. Risposte
    1. E da parte mia, aspirante nonna... un saluto a Te, Amico molto fortunato.
      Mary

      Elimina
  4. Capisco benissimo la sensazione Mary. Io al contrario ho sempre avuto un seno prosperoso..pure troppo ed ero convinta che invece chissà quanto latte avrei avuto...invece niente classica montata lattea ma il latte c'era e mio figlio era bravissimo a trovarselo..ahahah mi prosciugava ma è bastato per un anno.
    Sarai una splendida nonnina..tranquilla. e poi quando ti faranno ricostruzione avrai due seni da calendario Pirelli!! ahahah
    Ciao serena domenica a te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, cara Costy... che bisogno aveva il latte di "montare" se la locazione era già quella giusta, bella ed abbondante?
      Scherzi a parte... comprendi bene, quindi... avendola vissuta... quanto sia meravigliosa l'esperienza dell'allattamento.
      Mi auguro di poterne vivere un'altra da nonna... ma se me lo dici Tu, che sei il mio portafortuna... CI CREDO.
      Per quanto riguarda i seni da "calendario Pirelli"... beh, me ne bastano due normali. Ricordati che ho una certa età!
      Un bacio ed un abbraccio per una felice serata, cara Amica mia.
      Mary

      Elimina
  5. Anchio ho il desiderio di diventare nonno!! buona domenica...ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, Giancarlo... speriamo che i Nostri figli non se la prendano troppo comoda, no?
      Un affettuoso saluto,
      Mary

      Elimina
  6. Sai che io avevo pochissimo latte, pur avendo un seno florido? Ho sentito che succede a molte...

    RispondiElimina
  7. Sì, mia cara... è come se fosse una norma di compenso.
    Io di latte, soprattutto della prima figlia ne avevo moltissimo... e pensa... avevo una prima taglia!
    Un abbraccione,
    Mary

    RispondiElimina