ottobre

ottobre
ottobre

venerdì 23 marzo 2012

Ho notato che... nei momenti difficili, quando la tensione è rilevante si diventa più "profondi" e quasi senza rendersene conto si arriva all'analisi di sè... a porsi delle domande e cercarne le risposte.
All'improvviso ovunque Tu sia, in qualsiasi posto Tu vada... senti un fortissimo senso di disagio, e come se scappassi da qualcuno cerchi un "angolo sicuro" dove ritrovare la serenità smarrita. Temporaneamente... questo sì, perchè per fortuna è cosa comunque passeggera. Ma intanto, anche se per breve tempo...stai male, male davvero anche fisicamente. Mal di testa... peso sullo stomaco e notevole desiderio di farsi piccoli piccoli... fino a scomparire.
A qualcuno, oltre me, sarà pur capitato di provare tale cosa... o devo considerarmi "bestia rara"?
Una volta che hai acquistato la consapevolezza che preferiresti essere in quei momenti una formica preferibilmente in letargo, per non sentirti schiacciato, annullato... vai a guardarti dentro e Ti chiedi che cosa hai fatto per tutto quel tempo e perchè?...

Là dove sei diretto
non ci sono sentieri, né piste,
solo il tuo istinto.
Hai seguito i segnali
e alla fine sei arrivato.
Adesso devi fare
il gran tuffo nell'ignoto
e scoprire da solo
chi ha torto,
chi ha ragione,
chi sei tu veramente.
                                        Sergio Bambarén

La Vita non è cosa semplice... questo si sa, per quanto è difficile verrebbe quasi voglia di una non-Vita. Però dal momento che si è si deve essere. Non restare chiusi in se stessi, non rendersi vittime del proprio egoismo badando solo a ciò che dà parziale soddisfazione... parziale perchè alla fine non dura a lungo, relazionarsi con Chi è vicino... saperlo fare senza lederne mai la libertà e la riservatezza.
Chissà quanti sono all'altezza di questo...
Oggi io me lo sono chiesto... però una risposta certa non l'ho saputa dare. Poi... ho voluto essere buona con me stessa ed un'attenuante me la sono concessa.
Almeno Io... "il gran tuffo nell'ignoto" ho osato farlo.

18 commenti:

  1. Capita a tutti credo, di chiedersi cosa ci si sta a fare, se ne vale la pena o meno, ma dobbiamo cercare di pensare che non siamo soli in questa nostra vita, e restare soli con noi stessi solo il giusto necessario,giusto per "ispezionarci" un po'...poi,credo sia meglio se torniamo a relazionarci con chi ci è vicino e soprattutto con chi ci vuol bene: penso sia più facile superare quei momenti.
    Con questo concludo, augurandoti una serena notte, e un buon risveglio. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paoletta... non ho mai amato restare isolata, e dopo tutto quello che ho vissuto, ancora meno.
      Credo che ognuno non sia nato per vivere solo di se stesso... sarebbe inutile oltre che noioso... ma per un fine ergonomico del Tutto a cui apparteniamo. Ciò non toglie che a volte possa succedere di non sentirsi "in armonia" con una delle parti.
      Ma non fa nulla... bisogna comunque continuare a... credere in se stessi ed operare in tal senso.
      Un grandissimo abbraccio, Amica cara.
      Mary

      Elimina
  2. ........❀◕‿◕❀........
    εїз·Mucha Paz Amiga!!!
    ......★MaRiBeL★.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Maribel... e tanta pace anche per Te.
      Mary

      Elimina
  3. Sapessi quante volte anch'io mi son fatta questa domanda e quante volte avrei voluto andare chissà dove ma....il nostro posto è esattamente dove siamo e con chi abbiamo scelto di condividere la nostra vita.
    Un abbraccio amica mia e buon sabato
    Pinuccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, Pinuccia cara... ma a volte quello che succede porta alla riflessione, e d'altra parte una verifica ogni tanto, una verifica su se stessi non può fare che bene, non credi?
      Un abbraccio immenso con l'augurio di una felice domenica.
      Mary

      Elimina
  4. Che bella foto! Dice più di mille parole e ti tratteggia in modo chiaro. Ciao, Mary, trascorri un buon week-end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il mare delle mie parti...
      La foto rappresenta perfettamente il mio stato d'animo di questi giorni.
      Tu, cara Lella... con la sensibilità che Ti è propria l'hai compreso.
      Un bacio.
      Mary

      Elimina
  5. Ciao cara Mary vorrei dire tante cose ma non so dove iniziare,
    guardando questa bella foti ti auguro un fine settimana sereno.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amico mio... solo con la Tua presenza qui mi dici tanto.
      Buona domenica con un abbraccio.
      Mary

      Elimina
  6. Un tuffo audace?? quello nell'ignoto profondo essere che è dentro di noi e che spesso davvero non conosciamo. Dolce week end cara Mary
    Ti abbraccio con affetto

    Costy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Costy, Amica mia... e non finiamo mai di conoscerlo.
      Ti senti sicura... presente sempre e in ogni dove a Te stessa, eppure... le occasioni per essere messa alla prova non mancano.
      E ne esci purtroppo ogni volta spiazzata e delusa.
      Pazienza... l'importante è non perdere le forze e la fiducia in sè.
      Grazie, Costy... illuminante come sempre.
      Mary

      Elimina
  7. ...la Vita non è cosa semplice, questo si sa...
    Bello il post, compresa la foto... Ora ti rispondo privatamente.
    Baci. Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OK... Ale!
      Un abbraccio grande,
      Mary

      Elimina
  8. ciao Mary
    grazie di essere passata da me.
    So che anche tu ami gli animali,avevo iniziato a leggere il tuo blog iniziando dal principio e avevo letto del tuo primo cane.
    Hai fatto bene a prenderne un altro,anche se a volte la sofferenza ti distrugge l'anima e dici a te stessa che non ne prenderai più.

    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lu e benvenuta!
      Credo che quando si vive a lungo con un "piccolo amico", in seguito... venendo a mancare... non se ne possa fare a meno di un altro. Perchè nel Cuore rimane un angolino vuoto, che fa "languore" e dà tanta tanta "tristezza". Prendendo un altro animale con sè non si rimpiazza ma si affiancano due o più "grandi amori"... una ricchezza immensa.
      Ma è chiaro che questa non è cosa da Tutti compresa.
      Non fa nulla... l'importante è che la comprendiamo NOI... che doniamo e riceviamo a nostra volta AMORE SPECIALE.
      Un abbraccio,
      Mary

      Elimina
  9. Sapersi relazionare con chi ti sta vicino senza lederne mai la libertà! Già...difficile trovare oggi giorno qualcuno che sia capace di fare ciò. Vita lunga e prospera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Legolas caro... io mi sforzo, ma è della natura umana non essere perfetti.
      Comprendere questo è un altro passo per relazionarsi.
      Notte serena, caro Amico.
      Mary

      Elimina