settembre

settembre
settembre

giovedì 17 novembre 2011

Comincio ad aver dei dubbi sulla mia memoria della cui eccellenza sono sempre andata fiera...
Ieri credevo di ricordare giusto ed ho inviato un sms alla "Prima Rosa... la più bella"... era per gli auguri di buon compleanno al suo "piccolino"... Subito mi è arrivata la risposta... "Grazie di cuore! Il compleanno era il 14..." Ero in ritardo di due giorni... O me "smemorata"!... speriamo almeno solo per questa volta. Il fatto è che la "mia agenda"... tutta tenuta a mente... si sta facendo sempre più nutrita... e tra date... numeri telefonici ed appuntamenti... mi sa che la "memoria" s'è riempita. Come è in uso in quest'era tecnologica... dovrei cominciare a "cancellare"... non potendo "sostituirla" o "affiancarla" ad un'altra... Ma io non voglio... sarebbe come voler dimenticare... gettare via questo mio recente passato a cui tanto tengo... quindi un po' di esercizi per la memoria attempata e... certamente...ripristinerà il servizio.
A proposito di date e compleanni... mi sono ricordata però della "piccolina" della "Mia coetanea"... della Sua nipotina... Domenica scorsa ha fatto gli anni... tre di preciso... Oggi avrei rivisto la nonna e così le ho mandato un piccolo dono... una bambola vestita da orsacchiotto.
Eh già... ecco perchè la data precedente mi è arrivata posticipata... la seconda s'era ad essa accavallata! (... sbaglio o mi è venuta fuori una rima involontaria?)
Meno male... respiro di sollievo... posso tornare a dar credito alla "mia testa"... conto su di lei  per non dimenticare niente e nessuno... soprattutto adesso... soprattutto in futuro. Perchè quanto tengo a "Tutti quelli che per me contano"... è incredibile anche a me stessa...
In questi giorni provo della tenerezza per la mia amica "Tutta Bianca"... lei fa una polichemio... infusioni per tre giorni di seguito ogni 28. Ieri era stata nervosa come non mai... aveva sofferto per i tanti tentativi a cercare una vena che tenesse... e la tensione le era aumentata fino allo sfinimento... Poi... oggi.
Oggi è stato un altro giorno. Quando sono entrata nella stanza il Suo viso era disteso e sereno... Mi ha detto che il giorno prima era venuta di malavoglia... non avrebbe voluto... non avrebbe voluto mai più.
Ma questo... amica mia... non si può. Non è dato a Noi di scegliere quello che è meglio... perchè condizionati dal dolore perdiamo la lucidità per decidere. Lasciamo fare a Chi sa... affidiamoci fiduciosi... e facciamo in modo che ciò che ci aspetta sia meno fastidioso... rendendo sereno ed anche un po' piacevole... per quanto sia possibile, ogni appuntamento.
Sembra assurdo... lo so... a mio tempo io l'ho fatto... perchè l'avevo imparato da Chi... sono sicura... non mi ha mai abbandonato.

10 commenti:

  1. Cara Mary Lui non ti abbandonerà mai.Mi hai fatto venire in mente la bellissima preghiera delle orme sulla spiaggia....la conosci?

    per la memoria la mia invece fa cilecca già da tanto tempo e per fortuna mipiace leggere e leggo sempre tanto ma........vado a biglietti e poi dimentico dove li ho messi!!!!
    Un bbraccio fortissimo Amica mia e un bacione
    Pinuccia

    RispondiElimina
  2. Infatti non si può...bisogna continuare a...Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Lo stress di tutti i giorni, spesso fa brutti scherzi; capita anche a me.
    Salutoni a presto.

    RispondiElimina
  4. Mi sento triste leggere di tutte queste amiche. Quante persone ammalate ci sono, penso a Serena (che non cè più), era la mia prima amica virtuale... Bisogna continuare a... sperare!!! Ciao cara Mary, serena giornata.
    Ale

    RispondiElimina
  5. Di questo sono certissima... mia cara Amica... comunque vadano le cose, ed è tale certezza che soprattutto mi fa essere serena.
    La mia memoria è stata sempre molto buona, e tutto sommato non mi tradisce tanto spesso... visto che non ho ancora bisogno d'annotare nulla... però sarei pronta ad adeguarmi... sempre "sorridendo"... ad un eventuale cambiamento.
    Si va avanti e non indietro... sempre... e in ogni caso.
    Un bacione,
    Mary

    RispondiElimina
  6. Continuiamo a... guardare avanti, gioire di ogni "buona giornata" che Dio vorrà donarci.
    Un abbraccio... Maria cara.
    Mary

    RispondiElimina
  7. Di qualche raro scherzo della mia memoria non mi preoccupo sul serio... caro Cavaliere... è il minimo con l'età "che avanza".
    Un carissimo saluto.
    Mary

    RispondiElimina
  8. Ale cara... vedi... io non riesco ad essere più triste nel sapere, nel vedere queste "mie amiche" che non stanno bene. D'altra parte devo mostrarmi... essere serena... addirittura gioiosa se con loro voglio relazionarmi con continuità. Mi sento nella stessa barca... non posso vacillare... tanto varrebbe scendere a terra. Però so che non starei meglio... anzi! Navigare insieme... anche in acque difficili... fa sentire meno il disagio della traversata.
    Credimi... mai nascondere la testa sotto la sabbia per non vedere... si rischia comunque di soffocare.
    Con grande affetto... mia cara... un abbraccio esclusivo... solo per Te,
    Mary

    RispondiElimina
  9. weee cara Mary e che te credi che il blocco è solo di appannaggio dei pc?? ihihi capita pure agli uomini e alle donne che sono un'agenda/rubrica vivente il più delle volte. Io ho una grande memoria per i numeri ma scordo sempre i titoli di film e canzoni...ohibò!!! è imbarazzante per chi riconosce una canzone dalla prima nota!!! Ciao Mary spero di sentirti presto...Bacino con scheda di memoria integrata da 500 gigabyte!! ahahah

    RispondiElimina
  10. Cara Costy... fai la spiritosa, eh?! Vabbè... te lo concedo e ti perdono...
    La mia memoria è sempre molto buona... magari sono i "pensieri" ad essere un po' troppi... comunque "noi ci adeguiamo" e non ci poniamo il problema... Come "mi blocco" così poi "mi sblocco"... e non ci penso più.
    T'abbraccio forte e... ora ricordo... un bacio,
    Mary

    RispondiElimina