ottobre

ottobre
ottobre

venerdì 4 novembre 2011

"Alla marmellata... sono terminati... solo crema e amarena?! Che cosa vuole?" La domanda così posta... "imponeva" una scelta... quindi ho scelto, "Crema e amarena... grazie!"
Così anche oggi ho trasgredito... ma niente paura... non sto scivolando lungo la china della perdizione alimentare... solo... oggi avevo un altro esame per il follow up... RX toracico... sempre di buonora... sempre senza aver fatto colazione. Il recarmi al bar dopo ogni controllo per l'espressino e il cornetto è diventato perciò un modo per coccolarmi... premiarmi... un'altra occasione in più. Ma da domani... giuro... torno al "mio" yogurt.
Alle 9 avevo terminato sia l'esame che la colazione, così  sono salita su... al terzo piano. Non appena mi hanno vista entrare hanno lanciato uno sguardo all'orologio, "Che succede? Oggi fai lo straordinario?" "Beh, sì..." ho risposto, "però non temete... non mi farò pagare di più per questo" e poi sono andata a sedermi tra il buon umore generale.
Anche il "mio amico dagli occhi azzurri come il cielo" oggi era assai contento... "Sai... mia figlia partorirà il 7 dicembre..." "E per questo allora che sei così allegro! Il nome per la piccola, l'hanno scelto?" "Certo... l'ha scelto il fratellino... si chiamerà Daniela. Non vedo l'ora che arriva quel giorno". E il "mio amico" in quel momento... per un momento ha dimenticato perchè si trovava lì, e soprattutto perchè si trovava un giorno dopo... cioè per il calo dei globuli bianchi... "A causa di quella puntura che ho fatto ieri... madò... come so' stato male... i dolori alle ossa e poi... la febbre." Ma era la reazione naturale a quel farmaco destinato a rimetterlo in sesto per la chemio... e comunque oggi era lì... seduto a chiacchierare e a sorridere. Poi ha potuto fare l'infusione...io gli ho tenuto compagnia ed il tempo è passato in fretta... molto in fretta.
La mattinata volgeva quasi al termine quando è arrivata "la più bella paziente con la bandana"... oggi vestita di rosa... oggi propensa a raccontarsi...
Tassello dopo tassello è venuta fuori di lei una storia assurda... triste... tanto da sembrare "fantastica"... frutto di fantasia...

8 commenti:

  1. E mò ci lasci sulle spine...
    Dovrai continuare il raccontino perché mi hai lasciato con l'amaro in bocca (e non parlo del jägermeister o ramazzotti...)

    un sorriso a te =)

    RispondiElimina
  2. Cara Mary davvero a volte la vitapassata da certe persone sembra proprio talmente assurda da lasciarti un tantino sgomenta oppure da farti pensare ...e come ha fatto a sopravvivere?
    Un abbraccio amica mia cara e un buonissimo sabato
    Pinuccia

    RispondiElimina
  3. Allora cara Mary a domani per il seguito? Un abbraccio. Maria

    RispondiElimina
  4. Devi coccolarti, fare una buona colazione, perchè poi le energie ti servono per i tuoi amici e amiche (noi compresi).... Quindi non sensi di colpa.... Aspetto anch'io domani...
    Buona serata.
    ale

    RispondiElimina
  5. Sarai accontentato... Lu... Non sia mai detto che un amico come Te resti amareggiato.
    Allora... a presto!
    Un abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
  6. La Vita è "straordinariamente"... un Mistero.
    Uguale per Tutti sotto alcuni aspetti... apparentemente ingiusta sotto altri.
    Ma ad un certo punto... e non sta a noi deciderlo... si ristabilisce l'equilibrio... perchè non potrebbe essere altrimenti... se si segue l'ordine perfetto di ogni cosa.
    Un bacio con l'affetto di sempre,
    Mary

    RispondiElimina
  7. Certo... mia cara... a domani!
    Un bacio grande,
    Mary

    RispondiElimina
  8. Mai sensi di colpa... Ale... Ho imparato a guardare sempre avanti e a scoprire la finalità di ogni cosa... perciò hai ragione Tu... devo AMARMI per POTER AMARE GLI ALTRI con tutte le energie possibili.
    E' questo il solo modo per sentirsi appagati senza far torto a nessuno... anzi.
    Grazie sempre per la Tua costante presenza... TVB... cara Amica del Cuore,
    Mary

    RispondiElimina