settembre

settembre
settembre

venerdì 11 dicembre 2015

QUANDO IL BENE E'




Aggira gli ostacoli, abbatte le barriere, frantuma gli scogli.
Il Bene... quattro lettere insieme a formare una parola che, letta così pur distrattamente, può voler dire tutto, anche secondo convenienza.
C'è però la maiuscola, un piccolo particolare che fa la differenza. Eleva e rende oggettivo e assoluto. Il Bene.
Quando il Bene è, non può restare chiuso, nascosto... sarebbe sprecato e non solo, lascerebbe ampio spazio al suo contrario. E non basta quel che c'è già? Cattiveria, egoismo, malattia... se opponessimo la giusta resistenza, probabilmente qualche momento buono in più potremmo viverlo. Spesso non dipende da un individuo solo e tante sono le variabili, però quello stesso un po' l'esistenza può aggiustarsela. Se lo vuole e se gli è consentito... trovando il coraggio di osare e non vedendo pericoli ovunque.
Vivaddio, un po' di fiducia pure ci vuole... guardare avanti come non ci fossero sempre e bivi e incroci, senza ascoltare il "vociare" intorno. Continuare a... sorridere credendoci. E domani sia quel che sia, tanto dovrà essere.
Quel che scrivo, lo sto ripetendo per prima a me stessa pur essendone convinta. Capita infatti di sentirsi sdoppiati senza averne diretta responsabilità.
Comunque soluzione c'è, e come scrissi per un "fiocco di tenerezza"... se la via manca, ne creiamo una. E vuoi vedere che la nuova possa essere più dritta e sicura?
E che ci vuole!? Basta... avviarsi.
A volte c'è tanta ricchezza dentro, che impossibile è tenerla tutta per sé.
Allora viene fuori, supera ogni ostacolo... confidando, si affida per lambire appena altri Cuori. Se saranno giusti e pronti, l'accoglieranno.
Perché il Bene non è opzione. Semplicemente è.

1 commento:

  1. So che pensare negativo porta a star male..., il sistema immunitario è fragile e ci si può ammalare facilmente, ma cambiare è difficile. Dovrei trovare il coraggio di prendere un'altra direzione.
    Buona domenica Mary, un abbraccio.

    RispondiElimina