luglio

luglio
luglio

venerdì 4 dicembre 2015

DI NOTTE... SEMPRE



Davvero non vedevo l'ora di essere seduta qui, a condividere i miei pensieri.
Sono più di cinque anni ormai, e ogni sera non posso farne a meno. Lungo un percorso erto e scosceso, tortuoso e piano ho ritrovato Mente e Cuore che temevo aver perso per sempre. Anche se non avevo mai avuto la piena consapevolezza di come fossero, sapevo che c'erano in quanto c'ero io, ma all'oscuro della loro identità. Perché Mente pensante che a volte si uniformava ai pensieri altrui, Cuore che amava e rinunciava a sé per non veder soffrire il Cuore amato.
Sono stata mite... forse troppo. Sono mite, ora... ma con quella lucidità che ad un certo punto mi fa dire, è troppo. Da parte mia grande, eclatante reazione non c'è mai però sono più attenta, e il ricordo di qualche torto ricevuto in passato mitiga il rimorso di coscienza.
Parlo strano, stasera... me ne rendo conto, ma è la "cronistoria emotiva" della mia giornata odierna. Dal sentirmi "importante" all' "impotente", passando per "immagini trascorse" fino all'emozione di serenità comunque.
Il lungo percorso, fitto di incognite e scontri improvvisi e inaspettati, è servito a questo... rendermi forte e sicura di alcune poche certezze. Mi basteranno per la sopravvivenza, quando certe notti saranno più buie.
Così... è trascorso questo giorno, dando giusta priorità ad azioni e sentimenti solo in parte corrisposti, l'Istinto paradossalmente avrebbe posto un freno ma la Coscienza al contrario ha messo la marcia in più. Ed io ho seguito la coscienza, ma non sono andata oltre il "dovuto", il resto sarebbe stato "troppo".
Domani... si vedrà, non mi aspetto premio né riconoscimento se non quello che mi toccherà un giorno. Se mi spetterà.
Sono comunque serena, come sempre ogni sera. Sarà perché quando mi fermo a raccogliere i pensieri, idealmente è come sostassi a guardare il Cielo e chiedere consiglio e aiuto a Lui che tutto mi dona. Le prove da sforzo per questo Cuore che impara e non impara, e lucidità per una Mente che non si arrende.

Nessun commento:

Posta un commento