aprile

aprile
aprile

martedì 15 ottobre 2013

La Speranza in concreto

E si continua a... parlare di speranza.
Ieri soprattutto è stato l'argomento centrale della serata... la speranza non in termini accademici ma di "concretezza". Perchè, è inutile dirlo... il rischio di cadere nella vuota retorica c'è, e di conseguenza restare con un pugno di mosche in mano, disorientati e confusi... naturalmente disillusi.
All'inizio dell'incontro il "facilitatore" ha spiegato il Suo punto di vista in proposito, poi... parole sue... ha posto la "palla al centro" perchè venisse "rilanciata" tramite qualche intervento.
In particolare si è rivolto a due pazienti, cosiddetti "di frontiera", e ha chiesto che cosa fosse per Loro, la speranza... ma che si esprimessero semplicemente e con fatti provabili, perchè il loro messaggio forte e chiaro potesse raggiungere il segno e restare come promemoria per Tutti gli Altri.
Il "primo" ha detto che per Lui la speranza è pensare ogni sera di star bene il giorno dopo per poter andare a far la spesa e comperare ciò che gli occorre... e poi cucinare quel che gli piace.
Per il "secondo" invece, è mettercela tutta, fare il possibile per vedere il nipotino crescere, diventare grande... verosimilmente adulto.
Poi si è fatta avanti un'altra Amica, in terapia da qualche mese...
"La mia speranza è vedere ciò che mi è capitato con la massima positività. Il cancro si è già portato via il mio papà in tre sole settimane... ed anche una cugina dopo sette anni di sofferenza... con me non riuscirà nella sua impresa, non deve... ho tanto da fare, tinteggiare tutta casa, riprendere a lavorare all'uncinetto, leggere e cucinare. E poi... voglio assolutamente diventare nonna! E' un desiderio di tutte le mamme, no?!... ed allora perchè ad Altre... si?... e a me dovrebbe essere negato?"
Nonni e nipotini... è un argomento ricorrente nel "Nostro ambiente", quasi un "chiodo fisso" per ognuno. La vogliamo vedere lontana la fine,  per questo ci attacchiamo saldamente alla vita... e i "Nonni" di vita alle spalle ne hanno tanta, e altrettanta ne hanno davanti i "Nipoti" con il futuro ben stretto nel pugno.

4 commenti:

  1. Speranza... tanta speranza nel tuo gruppo.
    La felicità di riuscire a diventare nonna un giorno, deve essere un'esperienza bellissima... Ora vado anch'io da una "facilitatrice" , spero che serva. Grazie come sempre Mary per il tuo racconto. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa di si... lo leggo tra le righe, lo percepisco dal Tuo sorriso che immagino e spero sia per sempre.
      Un abbraccio infinito... solo per TE.
      Mary

      Elimina
  2. Risposte
    1. ♡♥♡... ♡♥♡... ♡♥♡... tutti per TE, Amica mia.

      Mary

      Elimina