dicembre

dicembre
dicembre

venerdì 26 ottobre 2012

Tante volte sono rimasta ferma ad osservare le formiche all'opera. Non me n'è mancata l'occasione e devo dire di essere rimasta incantata.
La loro "economia" è perfetta.
Basta che una sola intraprenda l'opera, ecco le altre ad imitarla... per il bene comune ma anche il proprio.
In larga scala dovremmo seguirne l'esempio e forse sarebbe più che un passo in avanti verso la "serenità costante".
E' ovvio che parlo così per cognizione di causa...
Il gesto di quella "persona speciale" che aveva accolto con attenzione la mia "proposta", riproponendola a Sua volta fino al risultato finale di pagare per il ritiro di quattro cartelle cliniche il costo di una, ha fatto star bene quante persone!? Certamente più di una perchè hanno beneficiato sia pure in modo diverso di un'azione  buona in sè, realizzatasi attraverso una catena di emulazione in cui il primo anello si congiunge all'ultimo in un cerchio perfetto.
Quando sono tornata a casa ieri ero  in uno stato di benessere psicofisico da non dire... questi episodi fanno riconciliare col mondo e mettere pure in un canto i propri pensieri. Che quelli non mancano mai anzi, con il tempo diventano profondi, complessi e intricati come le radici di un albero, invisibili praticamente eterne.
In questo periodo il susseguirsi ravvicinato dei controlli non mi dà respiro sia per il numero che per l'ansia latente, ed è solo grazie a quei contatti che non ho perso, al mio desiderio sempre vivo di essere presente per Chi vuole, che io riesco ad affrontare, elaborare e metabolizzare ciò che si pone sulla mia strada.
Dopo quattro mesi, ad esempio ho rivisto il mio "Amico dagli occhi azzurri come il mare"... e ieri lo erano ancor di più con quel luccichio tipico che ha l'acqua sotto i raggi del sole. Era contento perchè c'incontravamo di nuovo... in precedenza più volte aveva chiesto di me e non appena mi ha visto ha ripreso a raccontare dal punto in cui c'eravamo fermati... la malattia che continua ma poco importa perchè comunque LUI c'è... con la chemio che va avanti ma poco importa anche quella perchè LUI la tollera e vive e neanche troppo male... stanno ricrescendo persino i capelli!
Insomma... tanta positività in questa "Nostra Vita" che se pur precaria è ancora più apprezzabile per le cose semplici che dà... scoprire che le persone buone sono più numerose del "previsto"... sentirsi ripetere che anche questa volta "può andare"... notare negli occhi dell'Altro quella luce che solo un sentimento sincero può donare.

6 commenti:

  1. Impariamo dalle formichine....buona vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli animali vivono secondo Natura e la Natura è grande maestra di vita.
      Un abbraccio, Simo.
      Mary

      Elimina
  2. Hai ragione mary ci sono tante persone buone nella vita e per fortuna ......perchè spesso e purtroppo vediamo solo tanta meschinità.
    Un abbraccio forte e buon sabato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo, Pinuccia cara è sempre il Male a far notizia, ma a ben cercare le persone buone ci sono e anche tante. A Noi converrebbe seguirne l'esempio, proprio come le sagge formichine che operano sempre nel bene e per il bene comune.
      Un bacio,
      Mary

      Elimina
  3. Ciao cara amica... ho fatto un piccolo volo per venire a trovarti,
    molto Bello ciò che riporti in questo post.
    la nostra vita attuale è un continuo egoismo e cinismo, lo tocchiamo e vediamo, ne sono così delusa! i questo caso son d' accordo con Te,e Pinuccia.. ci sono anche persone Buone condivido!
    abbraccio Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica mia, la delusione non deve mai prendere il sopravvento. Noi Tutti, volendo agire per il bene dobbiamo di continuo caricarci senza mai perdere la fiducia. Se siamo convinti dell'operato da condurre continuiamo ad... essere lievito per questa società troppo esposta a variazioni di correnti. Per le cose grandi si comincia sempre col poco... piano piano.
      Un caro abbraccio,
      Mary

      Elimina