luglio

luglio
luglio

sabato 23 luglio 2011

Tempo fa feci un pensiero... chissà come se la passano quei tre noduli, inizialmente sospetti, nella mammella sopravvissuta?! Erano contenti del loro ruolo di frustoli di ghiandola mammaria o, presi da attacco di megalomania, avrebbero preferito diventare qualcosa di più importante? Avevo fatto la mammografia di controllo a marzo, ma data la rapidità con cui certe situazioni possono cambiare ed evolvere, pensai di sottopormi ad una semplice ecografia dopo sei mesi, magari a settembre. Ne parlai quindi con Dora che mi disse, "... se vuoi stare più tranquilla va bene, ma non esserne ossessionata!" "Ma ti pare..." la rassicurai e il pomeriggio "spedii" l'amore della mia vita dal medico di famiglia per l'impegnativa. Tornò trionfante e mi consegnò quel foglietto che io ripiegai in quattro e poi riposi in borsa, dove è rimasto fino a ieri mattina. Scesi prima apposta dal reparto per il timbro e la prenotazione... la data l'avrei scelta io... sono o no una 048? Mi sento sempre molto forte e fiera di "tanto privilegio", sicura e degna di ancor più rispetto, e così mancavano dieci minuti all'una che ero davanti agli sportelli della cassa ticket. Miracolo! Non c'era nessuno al di qua, ma al di là gli impiegati, tutti giovanissimi (ma come avranno fatto a sistemarsi così presto, con tutta la disoccupazione giovanile di questi tempi!) conversavano amabilmente fra di loro. "Posso disturbare?" Come risposta un cenno di assenso del capo e uno sguardo che lasciava intendere il contrario. Il "simpatico" ragazzo mentre con aria annoiata cliccava sulla tastiera del computer e si dondolava sulla sedia, continuava a parlare con la collega vicina. "Per la prenotazione devo sempre rivolgermi al centro di senologia?": domanda. "... dipende dallo stile di vita...": risposta. Come??? Che cosa significa! Dipende dallo stile di vita se devo rivolgermi al centro o meno. Mah! "Senti, per il mio stile di vita preferisco spendere quella cifra per un'intera cassetta d'acqua piuttosto che per una sola bottiglia..." Ah, ecco... capisco... la risposta non era per me ma per la collega, il "simpaticone" non mi aveva proprio ascoltata... alla faccia del rispetto! Ritiro comunque l'impegnativa timbrata e solo in quel momento leggo, mammografia bilaterale, ecografia e visita senologica... Ma non posso ripetere tutto dopo soli sei mesi, così per uno scrupolo. La richiesta era sbagliata come la risposta del "simpaticone". Pazienza, nulla di fatto! Meno male, almeno non avevo fatto la fila.

Nessun commento:

Posta un commento