maggio

maggio
maggio

giovedì 28 luglio 2011

Facebook prima, in un secondo momento il forum "Dure come muri", per ultimo il blog e il mio battesimo nel web fu completato. Mi sembrava davvero impossibile! Io, proprio io che non ero in grado di muovere il mouse nella direzione giusta (suscitando l'ilarità "sguaiata" della mia famiglia, aggiungo), ora avevo imparato non solo a fare quello in maniera, per me, magistrale, ma anche a digitare i tasti sulla tastiera senza perdere il filo del discorso. "Ma... mamma sei di una lentezza sconcertante!" mi ripetevano i due "esperti informatici" , mentre l'amore della mia vita ripeteva loro, "Ehi, voi due... aiutate vostra madre, e... poche chiacchiere".
Così un po' con l'aiuto di chi mi stava vicino, un po' da sola, con una caparbietà che non mi riconoscevo, cominciai a fare progressi... da formica... a lumaca... a... beh, non voglio esagerare, lascio a chi mi legge la facoltà di scegliere un animale un po' meno lento.
Con Facebook che fu il primo gradino di questa "straordinaria scalata", l'approccio da parte mia fu di "meraviglia"; gli "amici" che aumentavano a vista d'occhio... e com'era possibile? Certo... in cima a questa specie di piramide all'ingiù c'erano i due "geni" della famiglia, da ognuno partivano come rami di un ramo i rispettivi amici, un po' più su le mie sorelle con le loro amiche, e poi i parenti delle amiche, e... così mi ritrovavo ogni volta che sedevo al pc con 4 o 5 richieste d'amicizia, e devo precisare che mi sedevo molto spesso. Ad un certo punto arrivarono due amiche molto, molto speciali che con me avrebbero condiviso del loro vissuto una parte, piccola, breve ma tanto intensamente sofferta. Attraverso il forum di "Dure come muri", in un rapporto non esclusivo ma più diretto ed immediato, "incontrai" Patrizia e Manu.

8 commenti:

  1. ...che bella esperienza...anche i momenti di dolore aprono opportunità di condivisione...confronto...amicizia...usandolo in modo appropriato...il web regala opportunità illimitate di interazione sociale...seppur virtuale...penso alle persone che per problemi di salute non possono uscire di casa...limitando considerevolmente la loro socializzazione...che serve...perchè quando è serena e gioiosa l'Anima, ne beneficia anche il corpo...grazie Mary..sereno inizio del giorno...illuminato da un raggio di Sole..a presto..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. Buongiorno mia cara...
    beh io ho sempre pensato ai social network proprio come ad una finestra sul mondo per chi si sente isolato fisicamente o anche solo interiormente, era prioritario pensarla così..ma poi mi sono accorta che c'era di più..come tutte le cose usate bene o male le sfaccettature ed i lati da cui guardare possono essere molteplici.
    Penso che se usati in maniera giusta sono di grande conforto, aiuto e stimolo per noi tutti.
    Su facebook ci sono anche io..chissà se ti ritrovo prima o poi...
    Mary, vado via per un po'...auguro a te e famiglia buone vacanze, spero di ritrovarti al più presto con tante belle novità!
    Un abbraccio... Costy

    RispondiElimina
  3. Ciao grande Mary, grazie!
    sai in questo post mi rivedo, anche mio figlio si innervosiva della mia lentezza e della mia difficoltà a ricordare i vari passaggi, mi ripeteva sempre:"...si può sapere perchè resetti tutto?"
    ma piano piano, con i nostri tempi, siamo arrivate...
    è verissimo ciò che dici. internet è una grande opportunità, tutto sta a farne buon uso...
    un abbraccio immenso♥

    RispondiElimina
  4. @ Dandelion: E' proprio così, mia cara, il pc e le "sue diavolerie" sono stati per me una terapia di supporto veramente miracolosa... ne ha beneficiato l'anima e tantissimo il corpo.
    Sono felice di essermi "convertita" e di trovarmi qui, in questo mondo virtuale dove mi aggiro sempre con discernimento e discrezione.
    Un caloroso abbraccio.
    Mary

    RispondiElimina
  5. @ Costy: Carissima... il mio ingresso in questo mondo virtuale ha contribuito a segnare la mia "rinascita" non solo fisica, per questo sono contenta di esserci e intendo rimanere... non perdendo mai di vista però il senso dell'opportunità, soprattutto negli intenti. Spero che non mi abbandoni mai il"lume della ragione".
    Per quanto riguarda fb... chissà... forse mi basterà un indizio e sarò io per prima a trovarti... prima o poi..
    Ti abbraccio forte, amica mia, augurandoti una serena vacanza, ma non stare via troppo a lungo... perchè, sono sicura... MI MANCHERAI!

    RispondiElimina
  6. @pat&dumè: Patrizia, hai visto? E' arrivato il tuo momento! Parlerò di te... perchè...SEI STATA LA PRIMA PERSONA che pur non conoscendomi ha creduto nel mio blog apprezzandolo e commentando. Cara amica mia, non ringraziarmi perchè anche tu mi sei stata d'aiuto immenso... in un mutuo scambio d'emozioni, positive o negative... non importa... abbiamo CERCATO e TROVATO un equilibrio... e questo INSIEME.
    GRAZIE, GRANDE PATRIZIA!!!
    Mary

    RispondiElimina
  7. io mi son rispecchiato un po' nei tuoi figli... i miei si erano sempre rifiutati di imparare a scrivere al pc, quand'ero più giovane mi sgridavano spesso per le troppe ore passate al pc, però da quando ho dato loro la notizia che mi sarei trasferito per sempre all'estero sono diventati degli ottimi internauti.
    Facebook ormai è la comunità dove si possono ritrovare amici perso nel corso degli anni, anch'io, nonostante abbia qualche anno meno di te, ho ritrovato alcune persone che non vedevo da vent'anni, ed ora, per la distanza, è uno dei mezzi che mi permettono rimanere aggiornato su quanto succede in Italia.

    Internet in generale, è anche un ottimo mezzo per conoscere altri posti, altre culture, se lo si conosce bene si può fare di tutto, anche se penso, e credo, che non bisogna spendere la propria vita seduti davanti al pc, il contatto umano, farsi una passeggiata o per lo meno respirarsi una boccata d'aria fresca sotto al portico, sono cose che non si devono rinunciare.

    Nonostante siano passati già una decina di giorni, aspetto ancora qualche commento sul mio blog da parte tua. Oggi ho visto che mi hai aggiunto su facebook ma solo ora ho capito chi eri, pertanto appena clicco l'enter per l'invio di questa risposta ti accetterò (sono abbastanza selettivo e non accetto le persone senza prima conoscerle)

    Salutoni

    RispondiElimina
  8. Caro Lu... per me imparare ad usare il pc, accedere a fb e poi scegliere di aprire un blog, un diario di questo scorcio della mia vita, ha costituito per me un'autentica e valida terapia. Sono andata in "autoanalisi", ho messo fuori tutta l'angoscia, le paure che avevo dentro da sempre e che preferivo tenere occultate anche a me stessa. Con l'animo e la psiche rinnovati mi sono riaffacciata alla VITA, al MONDO, e li ho trovati STRAORDINARIAMENTE BELLI.
    E' stato ed è, perchè non è ancora finita, un
    uso saggio di questo mondo virtuale.
    Con tanta stima e "materno" affetto,
    Mary

    RispondiElimina