agosto

agosto
agosto

venerdì 1 luglio 2011

E l'entusiasmo aumenta per ogni giorno in più che viene donato... basta un incontro, una parola, un abbraccio. L'altro pomeriggio d'incontri ne ho fatti parecchi, oltre Maria di...e Lea, Enza e Azzurra, la prima con la sorella, l'altra con un'amica, a loro sostegno, per trasmettere la positività di cui si sono caricate durante il "percorso". Una ricchezza di cui non si è mai gelosi, che pur donata non scema mai.
"Ma tu sei ovunque?" ha esclamato Azzurra quando mi ha visto, ed effettivamente avrei dovuto rispondere che sì,  negli ultimi tempi sono un po' più presente come non bastasse, di qua di là, per reparti e ambulatori, ma... va bene così... si va avanti e con altri ripercorro ciò che ho vissuto, come su strade parallele, difficili, faticose che però non stancano perchè non si è mai da soli. Poi con Azzurra un abbraccio, ed ecco un'altra amica e poi un'altra ancora, si fanno avanti, mi chiamano, discorriamo senza neanche accorgerci che forse alziamo un po' troppo la voce. "Signore, per cortesia... abbassate il volume, di là si sente tutto..." Come scolarette indisciplinate, ridacchiando cambiamo posto, per nulla intenzionate a porre fine a ciò che ci fa stare bene, ricordare, condividere e ridere di quelle che eravamo. Al centro l'altro giorno qualcuno mi guardava incuriosito, chissà che cosa avrà pensato di me... credo che il minimo potesse essere darmi dell'esaltata," ma come fa... dopo tutto quello che ha passato!" Però non importa perchè non basterebbe a frenare l'entusiasmo, donatomi quotidianamente come regalo unico e prezioso.

2 commenti:

  1. ciao Mary, mi piace la tua frase: "... ma come fa... dopo tutto quello che ha passato!"
    Verissimo, dopo... si torna alla vita più di prima...♥♥♥

    RispondiElimina
  2. Patrizia... sono felice che la pensi come me. NOI SIAMO DIVENTATE DIVERSE, SIAMO PIU' FORTI!!!
    <3 <3 <3...

    RispondiElimina