dicembre

dicembre
dicembre

martedì 12 luglio 2011

E a proposito di giornate intense, c'è da dire che con il post di ieri me ne sono chiamata una... Oggi, oggi è stata una di quelle in cui non mi sono resa conto di niente... di aver lavorato, di aver mangiato, di aver respirato autonomamente, però mi sono accorta di ESSERE VIVA e che LA MIA VITA, come quella di tutti, DEVE AVERE UN SENSO, UN'UTILITA'. Francamente non pensavo di poter arrivare a tanto, però è così, e per una "sana" vanità me ne beo compiaciuta, ma solo con me stessa perchè appunto "non pensavo di poter arrivare a tanto".
Fin da stamattina il mio telefono è stato"bollente"; "Hai fatto già il caffè?" era Domenica, "Senti, ti ho preparato le orecchiette, le accetti? Te le porto oggi." E poi qualche ricordo, qualche lacrima. "Pensavo prima, sa' se era vivo ancora Mario come sarebbe stato bello stare tutt'insieme là sopra? (Day Hospital, terzo piano)" Certo, come una grande famiglia in cui ci si ama sempre di più con spirito di solidarietà. Non sarà passata mezz'ora che ecco squillare ancora il telefono. E' la volta di Maria di... "Oh... domani c'ho il controllo. Fatti trovare là sopra che ti devo dare una cosa. Oh... lo sai che con la TAC me la so' vista brutta?" E lì giù a raccontare, non lo sapeva che... ma perchè non informano "li poveri cristiani che già hanno i guai per la testa", ma guarda "si pensano che non teniamo niente da fare" e poi bla bla bla ... Dopo  dieci minuti, ancora... " Mary, sono Giovanna, mamma è entrata in sala operatoria da poco... sì , era tranquilla e lo siamo anche noi, sta per finire un incubo. Ti terrò informata, non ti preoccupare." E poi la mia corsa con il tempo, devo scendere per andare lì, dove vado ogni giorno, ma prima rassettare, cucinare, anche apparecchiare... perchè  al ritorno tutto sia pronto ed io continui ad... essere la Mary di sempre anche per la mia famiglia. In questo mio corri corri, solo apparentemente affannoso, quanto mi sento appagata e felice!

2 commenti:

  1. Solidale solidarietà..e viva partecipazione dell'anima...

    E' tutto un immenso riordino delle idee raccolte alla radice dell'essenza dell'uomo.

    Un abbraccio a te...anima dolce.

    Costy

    RispondiElimina
  2. Grazie, amica mia che ben comprendi l'intento del mio agire e generosamente mi appelli in modo così lusinghiero. GRAZIE!!!

    RispondiElimina