agosto

agosto
agosto

venerdì 30 settembre 2016

LA COERENZA


Udite, anzi meglio leggete, ché questa espressione mi è venuta più che di getto.
La Coerenza è un abito per tutti i giorni, firmato e non va tradito. Non è adorno di fronzoli, molto semplice e a taglia unica. Chi lo indossa con convinzione, lo fa bello senza ipocrisie.
Queste espressioni elementari e spontanee nascono dall'aver ascoltato troppe volte parole contrastanti ai discorsi nei discorsi. E pensare che parevano così convincenti. Insomma così non è stato, almeno da una parte... dall'altra invece sono stata confortata da alcune affermazioni che non mi aspettavo...
Scusate... ho detto, rivolta a due Amiche interrompendo la conversazione. Pochi istanti prima qualcuno si era fermato a salutarmi... scusate, ma ogni giorno è così. Non arrivo ad indossare il camice che sto già all'opera senza rendermene conto.
In realtà non è la veste che mi investe di un ruolo, ché poi ruolo non è. Seguo il Cuore che non ha compiti, ma va seguendo l'ispirazione del sentimento autentico che non ha eguali. L'Amore Incondizionato. Eppure non avrei mai pensato di esserne capace, ed ancora non me ne capacito...
E' inevitabile... ha replicato una di Loro... qui sei importante.
Io... importante?... e avrei voluto sprofondare. Una delle poche cose che ho conservato della mia antica natura è proprio questa. Non ho mai amato mettermi in mostra, sgomitare per essere la "prima della classe", anzi. Sarà stato per questo che pur bravina a scuola, nessuno mai me ne ha dato merito. E veramente non mi interessava nemmeno. Stessa cosa ora.
Certo. Sei famosa. Ti conoscono Tutti. Si parla di Te.
A questo punto mi sono sentita tutta un fuoco in viso. Arrossire per un complimento come un'adolescente? Non proprio. Piuttosto coerente con il "pensiero motivante".
Quello che faccio e come lo faccio nasce da un profondo desiderio e da un'esperienza che ha permesso di metterlo in atto. Tutto nell'intimo, per niente proclamato. Resto coerente. Non mi interessa altro. Potessi farlo sotto altro nome, lo farei senz'altro. Non è "apparenza".

Nessun commento:

Posta un commento