luglio

luglio
luglio

lunedì 5 settembre 2016

BUONANOTTE A... PENSIERI E SOGNI


Nessun messaggio negativo, alcun senso di rassegnazione in questa "buonanotte dedicata". Solo la Mente un po' vaga che cerca e trova al solito, modo e maniera per elaborare un cambiamento.
Ieri sera mi recavo fuori città ad una cena di gala, e sulla strada andavo incontro alla luna. Sottile quanto una lama era accompagnata a lato da una stella luminosissima che pareva le reggesse un invisibile strascico.
Poco fa mi sono affacciata alla finestra, e pur sapendo che niente è mai lo stesso, ho cercato luna e stella ma non c'erano.
Allora, poiché la fantasia non manca, e per me urgenza era, sono tornata a ieri ed ho immaginato, pensato e i miei pensieri si sono mescolati ai sogni, sempre gli stessi, solo ora un po' smorzati da quella realtà che da me non dipende.
Ho cercato di immaginare l'altra parte del mondo, quella fatta alla rovescia, dove più a sud vai maggior freddo senti. L'ho fatto per non pensarci più da domani in poi, e vivere serena il breve spazio di una vacanza.
Ho pensato che... mai avrei immaginato di arrivare a tanto io, ansiosa cronica che programmava i menù della settimana e il bucato e i giochi dei bambini. Senza mai riposarsi, farsi vittima e "boia" in tante situazioni. E ora invece che "subisco" certe decisioni, mi sento forte e sicura, convinta di farmi da parte perché già lo sono in parte e a prescindere.
Così è che va, deve andare. Succede a Tutti. E se un tempo pensando di aver ben "seminato", ho pure sognato che dopo ci sarebbe stato un proseguo su quella scia, oggi devo "arrendermi" a ciò che è, diverso dal pensato, immaginato, sognato.
E' una dolce "resa" però, consapevole che qualcosa anche un minimo resterà. Non può andare tutto perso.
Do un ultimo sguardo a quella luna che non c'è, poi metto giù lentamente la tapparella.
Un altro giorno è via, un'unica certezza resta. Ho la vita mia... e poi non ci penso più.

Nessun commento:

Posta un commento