novembre

novembre
novembre

martedì 26 maggio 2015

FINCHE' C'E' SPERANZA C'E' VITA


Emoticon heart 
Un antico proverbio rivisitato nell'ottica cristiana. Ricorda un po' ciò che ripeto sempre... la Speranza non è l'ultima a morire ma la prima virtù che fa vivere.
In conclusione una vita senza speranza è impossibile anche solo come concetto astratto, dal momento che si raggiungono a volte traguardi impensabili proprio grazie alla forza che ne viene.
Stasera ho ascoltato il vissuto di una moglie accanto al marito malato... della sua allegria innata e poi forzatamente voluta perché non venisse meno la speranza all'uomo che tanto amava, del coraggio e della caparbietà a raccontare "bugie" per non negargliela, fino alla fine.
Mentre ascoltavo ho chinato la testa, appoggiato i gomiti sulle cosce, e gli occhi fissavano i due fiocchetti sulle mie "ballerine". Estraniata da tutto ciò che di fisico mi apparteneva, sono arrivata là dove la Mente mi aveva portato, ai ricordi di vent'anni fa e forse più. Quando a mia suocera prima e a suo marito dopo, entrambi malati di cancro, facevo compagnia...
Quanti progetti prospettavo loro, c'era sempre la parola "domani" nei Nostri discorsi. Domani, il giorno dopo... domani, tra una settimana... domani, il mese prossimo. Oltre non andavo, però continuavo dicendo... poi vediamo che cosa fare, abbiamo già un'idea, i dettagli li stabiliamo alla fine sennò... sennò ce li scordiamo.
Loro annuivano e sorridevano, animati da entusiasmo cauto ma convinto. Così abbiamo continuato ad andare tra alti e bassi ma serenamente.
Parecchi anni dopo toccò a me, e da sola ripresi quella che è l'unica strada percorribile quando si intravvede prossima la meta. Mi sono data speranza, fino a questo momento la speranza mi è stata d'aiuto... mi sono "lastricata" la via perché fosse più facile. E in più ho scoperto un entusiasmo che non conoscevo, un entusiasmo che ancora si alimenta di se stesso, e non dà cenni di cedimento... per fortuna, così ho buone prospettive di non cedere neppure io.
La Speranza quindi davvero può cambiarci l'esistenza o anche solo migliorarla.
Ho letto una storia e mi piace condividerla qui...
Un soldato venne fatto prigioniero in guerra e poi deportato lontano dalla sua terra. Strappato dai luoghi amati e privato degli affetti più cari, si sentiva terribilmente infelice. Un po' alla volta perse il senso di qualcosa per cui valesse la pena di vivere.
Ma improvvisamente e inaspettatamente ricevette una lettera, l'aprì e lesse... Aspettiamo il tuo ritorno a casa. Qui da noi tutto bene. Non stare in ansia.
All'istante tutto sembrò diverso, eppure la sua situazione era immutata, ma ora sapeva che qualcuno attendeva la sua liberazione e il suo ritorno a casa.
La speranza aveva cambiato la sua vita.

2 commenti:

  1. è verissimo!!!
    Grazie per la tua saggezza sempre illuminante!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego!... e grazie a Te che la vedi tale.
      Un caro abbraccio.

      Mary

      Elimina