ottobre

ottobre
ottobre

domenica 9 ottobre 2011

Mia nonna l'avrebbe spiegata così... E' il cambio di stagione... Mia madre... Saranno gli ormoni...
Perchè di cambiamento si tratta, una nuova fase di questa mia storia.
E' un po' che mi sento diversa... sia ben inteso sono sempre ultrapositiva, però la mia condizione è a tratti tra l'irritabile e il melanconico... con una punta di stizza se vengo stuzzicata. e poichè non si può attribuire la responsabilità unicamente al sopraggiungere dell'Autunno nè tanto meno agli ormoni ormai inesistenti, vado a cercare fuori e dentro di me le cause di tutto ciò... per rimuoverle e poter continuare a... stare bene, a... sentirmi sicura e serena.
Cominciamo...
 Certamente al primo posto deve esserci il disagio, direi ora piuttosto rilevante, causato dall'espansore... Mi dà veramente fastidio... è chiaro e lo fa capire in tutti i modi che non ne può più di stare con me... ed io con le mie rimostranze, nonchè schiacciandolo e spostandolo... gli faccio capire altrettanto. La nostra convivenza è diventata difficile... impossibile, no... ma... diciamo...movimentata. Speriamo che "qualcuno" ponga presto fine a questo stato forzato e  restituisca la libertà ad entrambi... Che ognuno prenda la propria strada, insomma!
Poi, andiamo avanti...
A seguire... le fastidiosissime "caldane" o "vampate"... Mi chiedo... Non le ho avute quando dovevo averle e vengono ora "indesiderate ospiti"? Mi è stato detto, "Non ti preoccupare... è solo per i primi tempi... l'organismo s'abitua... vedrai."  Devo crederci? Dovrò... perchè non mi cambia niente non farlo... la "pillola dei cinque anni" devo prenderla lo stesso! Comunque tra meno di una settimana  anche per "lei" è il "primo compleanno" della sua breve vita... e comincia per me un altro vero, reale conto alla rovescia...
A pensarci bene... quanti conti alla rovescia ho fatto finora in questa mia storia... davvero tanti. Andando indietro... indietro, fino all'inizio... è stato tutto così... un andare come i gamberi per voler trovarsi al punto di partenza, che nel mio caso sarebbe tornare come una volta... sana e senza paure.
Probabilmente sana, lo sono... forse mai più dovrò temere la "visita" di un tumore... chi lo sa... ma l'esserci passata resterà purtroppo per sempre nella mente e nel cuore... macchia  dall'alone indefinibile e persistente che... disturba... irrita... guasta la " bellezza dell'insieme". Eppure...  devo riprendere a non farci più caso... magari  metterò una toppa anche lì, ma bella grossa... perchè gli aloni... si sa... son difficili da nascondere.

12 commenti:

  1. ...indelebile compagna...mentre Tu sei forte e ne hai preso coscienza...leggo tra le Tue righe di questi giorni la necessità di uno sfogo...sembra che Lady Autunno ci renda tutti più fragili...saranno i ritmi che rallentano...sarà il Sole che a volte si rende assente...coraggio Amica cara...continua a ...Ti abbraccio e Ti invio un raggio di Sole...serene ore..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. questa mattina ti leggo con tristezza ma mi fa particolarmente bene leggerti.
    Ho il cuore pesante oggi ma spero ancora che un piccolo miracolo accada.E' una cosa da poco rispetto alle vere tragedie della vita ma per me è una cosa molto importante.Ho persino vergogna a scriverlo ma.....spero spero spero che Ugurek il mio piccolo micino che mi dona tanta goia ritorni a casa.
    Un abbraccio e un bacione e che la tua giornata sia piena di serenità
    Pinuccia

    RispondiElimina
  3. Questa macchia nera Mary mi mette un po' di timore... Non importa siamo o non siamo una famiglia, quindi possiamo condividere tutto.
    Penso che tu abbia ragione, in fin dei conti dentro di TE c'è un corpo estraneo che non ti appartiene. Forse dovresti insistere un po' con il medico per la ricostruzione. Per quello che riguarda le vampate: "come ti capisco cara amica, io non ne posso più". Pensavo all'inizio che fossero gli attacchi di panico, che mi danno agitazione e sudorazione... ora mi accorgo che succede anche quando sono calma.
    La mia collega che prende la pillola dei 5 anni, anche lei dice che sta malissimo con tachicardia e tanta stanchezza.
    Scusa sto facendo un romanzo... Buona giornata allora. Un sorriso e un abbraccio Mary cara.

    RispondiElimina
  4. In ogni evento, anche in quelli più drammatici, ci sono degli elementi positivi, basta solo allenare la mente a vederli. Il nostro inconscio è sempre concentrato sul "male" perché quello ci hanno insegnato sin da piccoli a scorgere. Siamo "programmati" male. Nulla è brutto o bello in sé, ma diventa o brutto o bello in base a come la mente considera quella situazione. Stai serena e anche il tuo corpo troverà pace. A presto. Con afferro. Maria

    RispondiElimina
  5. Tesoro di donna...che grande forza che hai dentro... la macchia nera ha una paura incredibile del tuo cancellino!!! ma te niente zack!! senza pensarci su la cancelli facendo tornare il sereno foglio bianco su cui scrivere miriadi di splendide parole.Scherzo naturalmente,
    Mary..hai ragionissimo..ti sei stufata immagino, vorresti porre la parola fine su questa faccenda ma vedrai, con la tua proverbiale pazienza riuscirai. E poi noi qua che ci stiamo a fare??? se hai bisogno di imprecare fallo pure!!! ne hai tutto il diritto..ehmm per facilitarti il compito magari che so prendi a pugni Berlusconi o qualcuno che proprio ti sta sulle balle!!! ahahah scusa cerco di sdrammatizzare!!!
    Un besos grande!!
    Costy

    RispondiElimina
  6. Grazie, cara... un po' hai visto giusto... Sai non sempre riesco ad essere "Wonder Woman" e ogni tanto torno ad essere una persona normale con tutta la sua fragilità... Ma non temere... mi riprendo subito... anzi l'ho già fatto e continuo a... Voler bene a Te... e a Tutti Voi... come se da sempre Vi conoscessi.
    Un abbraccio grande,
    Mary

    RispondiElimina
  7. Ogni dolore... ogni piccolo dispiacere... mia cara Pinuccia è degno di attenzione e rispetto.
    Perchè provarne vergogna? Capisco perfettamente ciò che stai provando... Dai... guarda... sono a sperare con Te che il Tuo micino torni presto a casa... I miracoli succedono...e poi questa non è cosa neanche tanto difficile e improbabile, sai?
    Però Tu continua a... sorridere, vedrai...
    Un abbraccio forte... fortissimo,
    Mary

    RispondiElimina
  8. Ale... figurati, mi fa piacere che ti soffermi a parlare un po' con me... mi conforta.
    Sapere che certe sintomatologie sono comuni serve a ridimensionare il tutto... Come si dice, "mal comune mezzo gaudio", no?
    Col chirurgo, mia cara ho insistito... insisto e insisterò... Arriverà il mio turno prima o poi!
    Per le "vampate"... beh, ora condivideremo anche quelle... ad ognuna penserò a Te e Tu a me... se Ti farà piacere. Sarebbe stato meglio condividere altro, ma in mancanza di meglio... Tutto serve per sentirsi amiche e vicine.
    Un bacio grande... esclusivo... solo per Te.
    Mary

    RispondiElimina
  9. Per questa storia non vedere solo il Male e cercare sempre il lato positivo è praticamente diventata la mia filosofia di vita... ciò non toglie che a volte la stanchezza, lo scoramento possano prendere il sopravvento... Ma sostano poco perchè vengono prontamente scacciati dalla mia volontà che agisce solo su quelle azioni che mi regalano serenità.
    Grazie dei Tuoi cari consigli che serberò in cuore come dono prezioso.
    Baci,
    Mary

    RispondiElimina
  10. Costy... mio efficace antidepressivo! Entri in campo Tu e mi ritorna il buonumore... NON DEVI MAI MANCARE! mi raccomando...
    Seguirò i Tuoi preziosissimi consigli, prenderò a pugni(non essendo violenta... metaforici) tutti quelli che mi danno noia... i menefreghisti... gli arroganti... gli egoisti... i voltagabbana. Quanti ne conosco... e tutti lupi travestiti da agnelli.
    Darò sfogo alle mie esternazioni, e poi... starò di certo meglio.
    A Te, invece vada tutto il mio affetto dal profondo del Cuore,
    Mary

    RispondiElimina
  11. Bene...mi fa piacere..comunque se mi dai l'indirizzo di casa e le foto di chi ti ha dato noia, vedrò di riprodurre versione gigantografica naturale di ognuno così (metaforicamente mooolto metaforicamente ;)) lì prenderai molto volentieri a sberle!
    e vaiiiiiiiiiiiii
    Yuppyyyyyyyyyyy
    Vabbè..ormai sai che mostro di incosciente amica ti trovi di fronte...scherzo lo sai
    Besos a chili!
    Antidepression-Costy

    RispondiElimina