ottobre

ottobre
ottobre

lunedì 10 ottobre 2011

Da stasera... da questo post m'imporrò una "mini-norma bavaglio"... giusto per adeguarmi ai tempi...
Da quando ho cominciato a scrivere su questo mio blog... più di un anno fa... nulla mai ho tralasciato... i particolari... i dialoghi... soprattutto le persone o meglio le anime che hanno incrociato il mio destino capitando sul mio percorso...
Medici, pazienti, infermieri, operatori sanitari... persino inservienti " hanno avuto vita" su queste mie pagine... sì... "hanno vissuto" un momento... qualcuno più d'uno perchè io "ho voluto" così. Non si è trattato solo di citarli... sarebbe stato riduttivo ed ingiusto, in quanto TUTTI, e intendo dire proprio TUTTI... nessuno escluso sono stati molto importanti... coprotagonisti e non comparse.
Per questo motivo... di quelle persone che ho sentito particolarmente vicine... tanto da diventare al pari di un familiare... "ho dovuto" citare il "nome"... si badi bene... solo il nome di battesimo...
Avrei potuto usare un nome fittizio... ma non mi sembrava che fosse pericoloso per loro usare quello vero...
Avrei potuto avvalermi delle sole iniziali puntate... e in realtà per alcuni l'ho anche fatto, ma solo perchè si trattava di persone stimabilissime ma che ho sentito lontane dalla mia emotività...
Ma come potevo adoperare simili espedienti strategici quando parlavo di persone che mi sono state accanto nei momenti più duri... i ricoveri... le terapie, o ancora in quelli lieti, di gioia quando si cantava vittoria per una piccola conquista? No... non sarebbe stato giusto. Parlando di loro... di quell'umanità quotidiana, ho preferito usare i veri nomi perchè fossero per sempre accostati da me e da chi leggesse, all'immediatezza dei sentimenti espressi con quella spontaneità che sola sa donare emozione. Se una persona dall'espressione limpida... semplice  fa riferimento al suo quotidiano per esternare una sua opinione o un suo sentire, che poi può andare a  beneficio di chi l'ascolta... perchè dovrei omettere le sue parole... semplici o naturali, o ancor peggio il suo nome? C'è forse qualcosa d'offensivo in questo? Non credo... Su queste mie pagine non ho mai offeso alcuno... magari c'è stata qualche rimostranza , quello sì... ma sempre con garbo e con beneficio del dubbio. Non potevo offendere perchè non c'era nessuno da offendere e soprattutto non ce n'era motivo.
Però... all'improvviso... m'è venuto il dubbio. Sesto senso... premonizione? Non so...
Di una cosa sono certa... certissima. VOGLIO CONTINUARE A... scrivere di me... di Tutte le persone che mi sono vicine in questa "mia avventura" e lo voglio fare nella piena libertà, senza correre il rischio di venir tacciata d'invadenza o maleducazione... perchè io so che non è così... conosco la bontà dei miei intenti.
Allora... che farò? D'oggi in poi... niente più nomi... ma perifrasi e metafore che faranno riferimento alle peculiarità di "TUTTI I MIEI AMICI"... Chi mi segue dall'inizio capirà... Chi non ricorderà o mi segue da tempo recente andrà indietro, all'archivio... sarà per me un'occasione in più e per chi legge... quasi "un gioco" fra l'enigmistico e il romanzo giallo... anche divertente, se vogliamo, nonostante l'argomento.
D'oggi in poi sarà così... eccezion fatta per i miei figli... Valeria e Francesco... Di loro son sicura... Non potranno mai averne a male.

20 commenti:

  1. Mary cara, penso che chi scrive come te, così spontaneamente e sinceramente, non potrà mai essere tacciata di invadenza o maleducazione. A me leggerti fa piacere e rispetto comunque la tua scelta. Da un po' mancavo, ma lo sapevi credo, e sai anche che non mancavo solo da te, ma un po' da tutti. Spero di poter riprendere il mio normale regime. Ti abbraccio caramente, a presto

    RispondiElimina
  2. Cara mary la penso esattamente anch'io come Paola e non ho mai letto nullo di offensivo nel tuo raccontare anzi un'amicizia talmente grande e bella da esserne orgogliose.
    Comnque rispetto la tua decisione e per me è importante e bello leggere quanto scrivi perchè le tue parole mi entrano nell'anima.
    ogni giorno continuare a.....
    Un abbraccio grandissimo e un grosso bacio
    Pinuccia

    RispondiElimina
  3. Non hai mai scritto niente di offensivo e nessuno ti potrà mai parlare d’invadenza. Saluti a presto.

    RispondiElimina
  4. mi associo al gruppo, come mai ti è venuto questo dubbio? non credo proprio che le persone nominate nel tuo blog possano offendersi...
    un caro abbraccio♥

    RispondiElimina
  5. Cara Mary, la tua dote più grande, la sensibilità, ti ha portato a pensare alla privacy (argomento delicato di questi tempi; certo i dubbi se li pone chi non ha nessuna intenzione di dire o fare cose che potrebbero minare la suscettibilità altrui; ma la maggior parte delle persone non se li pongono neanche questi problemi ed offendono con intenzione. Mia cara io posso solo dirti:"Va, dove ti porta il cuore" non sbaglierai mai, l'onestà e la sensibilità che hai non offenderanno mai nessuno e se in questo momento una delicata vocina ti dice di far così seguila senza remore, non cambierà quello che sei il "non" menzionare le persone che hanno condiviso un tuo percorso non toglierà niente alla tua scrittura così piacevole e unica.
    TVB..un bacio dolce dolce a te
    Costy

    RispondiElimina
  6. Cara amica del cuore, sei sempre stata più che discreta nei tuoi racconti, senza mai offendere nessuno. Però qui non ci conosciamo bene tutti, e da un lato ti do' ragione.... Ho appena avuto una "delusione" virtuale, proprio per un fraintendimento. Sono sicura che facendo così non sbaglierai... TVB anch'io, e la penso come Costy. Un abbraccio a tutte le mie amiche.
    Un abbraccio a TE. Ale

    RispondiElimina
  7. Passo di qui ber la prima volta,un bel blog,con tante belle considerazioni.

    RispondiElimina
  8. Paola cara... certo che sapevo della Tua pausa... spero però che stia per finire perchè ci manchi tanto.
    Sono felice che Ti faccia piacere leggere di me... la mia storia. Sapere poi di non annoiarTi mi dà una motivazione in più... sono non solo leggibile ma anche comprensibile!
    Carissima... Ti abbraccio forte,
    Mary
    P.S. Mi raccomando... TORNA PRESTO!

    RispondiElimina
  9. Ogni giorno "continuare a..." VIVERE... condividendo gesti e parole che fanno star bene... raccontando le mie giornate...
    Alla fin fine non sono i "nomi" che fanno la differenza...no?
    Un abbraccione con tutto il Cuore,
    Mary
    P.S. E del micino che si dice?

    RispondiElimina
  10. Grazie, Cavaliere...
    Poche parole che... la dicono tutta!
    A presto,
    Mary

    RispondiElimina
  11. Non lo so... Patrizia... è stato un attimo e poi ho deciso di condividere questo mio pensiero. Giusto o sbagliato che sia... meglio non rischiare... Vedi mai capitasse da queste parti "qualcuno" di molto particolare?!
    Un abbraccio e...TVB
    Mary
    P.S.Tutto a posto, mia cara? Come va?

    RispondiElimina
  12. Quanta verità... mia cara... quanta saggezza nelle Tue parole...
    Certo, molti non ci pensano su due volte ad offendere spesso spacciandosi anche per "paladini" sinceri e non riescono a vedere oltre il loro naso...sempre sospettosi... sempre turbati...
    Hai ragione... meglio seguire la voce del Cuore... senza farsi tanti problemi nè porsi domande...
    Quando "si costruisce" per il bene non occorrono "impalcature".
    Cara amica mia... grazie sempre per il Tuo affetto... la presenza costante... e non ultima, la grande capacità che hai di capirmi senza avermi mai conosciuto.
    Un bacio grande,
    Mary

    RispondiElimina
  13. Ale... sono le persone semplici ad essere sempre fraintese, quelle che non si creano artifici mentali...
    E' meglio comunque non pensarci troppo e... come è stato detto prima... seguire il Cuore. Così non si sbaglia mai...
    Un abbraccio... esclusivo... solo per Te, Amica cara.
    Mary

    RispondiElimina
  14. Benvenuto, Costantino...
    Grazie per essere passato di qui... Spero di averTi spesso tra i miei amici,
    Mary

    RispondiElimina
  15. Mary, tu sei una persona delicata e sensibile...quello che scrivi non puo' quindi offendere nessuno!ti abbraccio...
    Cri.

    RispondiElimina
  16. Sei molto dolce, delicata e rispettosa e nessuno mai potrebbe accusarti di nulla.
    Ma...Tu dici: sesto senso? premonizione?
    Forse sì...o forse "Chi" silenziosamente al nostro fianco, guida il nostro cammino, ci consiglia proprio attraverso quella "vocina interiore" che noi chiamiamo istinto.
    In fondo quante volte ci è capitato di dire "qualcosa mi dice che...." anche se io preferisco dire "Qualcuno"

    Sì insomma Mary, quello che voglio dire con tutta 'sta filippica è che se è quello che senti di fare...FAI BENE A FARLO!
    Un abbraccio forte ^__^
    Namastè

    RispondiElimina
  17. Io non credo che nessuno possa mai offendersi per le tue parole, così delicate e gentili, ma certo se è questo quello che senti, fai bene a ritirarti un po'.
    Ho letto il tuo commento sul video, avrei voluto che ci fossi anche tu, è stato un incontro così pieno di gioia e di simpatia. Sarà per un'altra volta.

    RispondiElimina
  18. A Cri... Rosa... Ambra... Grazie, amiche care per il supporto e per aver condiviso con me la decisione di "cambio di stile". Ne avete compreso perfettamente lo spirito.
    Vi ringrazio ancora con un grande abbraccio,
    Mary
    P.S. Ambra, certo... sarà per una prossima volta

    RispondiElimina
  19. ...i sentimenti ho colto dai Tuoi scritti...Anime che si sono affacciate al Tuo percorso/Vissuto...che hanno contribuito a renderti meno difficoltoso il cammino che hai fatto fin qui...certa che non se ne avranno a male, anzi si sentiranno parte della Tua Vita anche se non lo sapevano...un abbraccio ed un raggio di Sole Amica Cara, per un radioso Vissuto in gioia ed armonia..
    dandelìon

    RispondiElimina
  20. Dandelion cara... il Tuo commento risulta essere la "summa" del mio sentire... E' proprio così... col mio scrivere rendo omaggio e gratitudine... nient'altro... e vorrei poterlo fare a gran voce... Ma non so...
    Notte dolce... amica cara,
    Mary

    RispondiElimina