settembre

settembre
settembre

domenica 16 settembre 2012

E' indescrivibile la gioia che si prova quando vedi ciò che hai pensato prender linea e forma.
D'immediato mi viene un confronto... un po'azzardato, lo so... esagerato, ancor di più...
 Quando la mamma si accorge di essere in attesa del Suo bambino.
 E' felice perchè lo ha desiderato ma le sembra incredibile perchè ancora non ha visibili i segni che lo annunciano... deve immaginarlo e intanto spera che il tempo passi in fretta e qualcosa accada.
Pur riconoscendo che questa è un'immagine un po' troppo "poetica" per ciò che intendo, me la voglio concedere perchè sempre di Vita si parla.
"... per amore della Vita", "... perchè la Vita è sempre meravigliosa", sono due dei commenti fatti nell'ambito del gruppo su fb, "Continuare a... parlarne con speranza" che spero continuerà a crescere, arricchirsi come promette. Da stamane, infatti ho notato una partecipazione più attiva da parte dei componenti che cominciano a non limitarsi al solito "mi piace" e commentano e interagiscono tra Loro anche se non si conoscono. E la mia "idea" così assume l'aspetto che immaginavo, un piccolo "forum" dove ritrovarsi e parlarne per non pensarci, ovvero per pensarci nel modo giusto senza paura che non porta frutto, con consapevolezza che oltre la Mente apre il Cuore e inguaribile, forte speranza che non è negata a Nessuno, nemmeno a Chi crede di averla persa.
Ci credo molto in questo progetto e l'aggiungersi recente nel gruppo di componenti  autorevoli è un ulteriore imput per continuare a... lavorarci con ricerche, citazioni e spunti di riflessione perchè condividere è anche "dimezzare il peso" di un'"avventura" lunga e difficile ma che... a pensarci bene... se ben vissuta è sempre a lieto fine.
Nulla è veramente "Nostro", di fisico almeno... ci venne dato un giorno quando la "gioia" della Nostra mamma si concretizzò.
Un prestito... fu un semplice prestito, questo lo sappiamo fin dal momento che possiamo rendercene conto.
C'è un unico "bene" senza restituzione, quello che ci distingue, ci fa "creature diverse"... l' ANIMA.













Poesia di Wislawa Szymborska -
Nulla è in regalo -

Nulla è in regalo, tutto è in prestito.
Sono indebitata fino al collo.
Sarò costretta a pagare per me
con me stessa,
a rendere la vita in cambio della vita.

È così che è stabilito,
il cuore va reso
e il fegato va reso
e ogni singolo dito.

È troppo tardi per impugnare il contratto.
Quanto devo
Mi sarà tolto con la pelle.

Me ne vado per il mondo
tra una folla di altri debitori.
Su alcuni grava l'obbligo
di pagare le ali.
Altri dovranno, per amore o per forza,
rendere conto delle foglie.

Nella colonna Dare
ogni tessuto che è in noi.
Non un ciglio, non un peduncolo
da conservare per sempre.

L'inventario è preciso,
e a quanto pare
ci toccherà restare con niente.

Non riesco a ricordare
dove, quando e perchè
ho permesso che aprissero
questo conto a mio nome.

La protesta contro di esso
la chiamiamo anima.
E questa è l'unica voce
che manca nell'inventario.
















     

6 commenti:

  1. Bellissima ... Molto
    mi fermo a riflettere ...
    grazie Maria ..
    : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE a Te, Marinetta... hai perfettamente compreso il mio intento, l'invito a riflettere.
      Un abbraccio.
      Mary

      Elimina
  2. Ma guarda un po non ti avevo immaginato cara Mary! di vedere una tua poesia... bella. Ci fa veramente riflettere.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti il mio scopo era proprio quello... indurre alla riflessione.
      Ahimè però, la poesia non è mia... non sono così brava! Questi versi mi sono piaciuti molto e ho voluto condividerli con Voi perchè in un certo senso li ho fatti miei.
      Un caro abbraccio,
      Mary

      Elimina
  3. Bellissima anche forte questa poesia ma è vero Tutto ci viene dato in prestito.....
    Un augurio che la tua creatura continui a diventare "importante" ogni giorno di più
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, cara Pinuccia!
      GRAZIE per il bellissimo augurio... ci credo molto, sai? E spero che sia così, come Tu dici.
      Un bacio.
      Mary

      Elimina