maggio

maggio
maggio

mercoledì 8 febbraio 2017

SE FOSSI UN OGGETTO... (in modalità... stand by serena)


Per quel che mi riguarda, avendo facoltà di scelta, preferirei essere un oggetto di uso comune, sempre a portata di mano, capace di risolvere il problema capitato all'improvviso.
Vorrei essere un ombrello da borsetta, piccolo e grande quando serve. Non importa il colore, anche se giallo è preferibile per rallegrare le giornate buie, ciò che conta però è che faccia il suo dovere, resista e non si perda di strada.
Mi piace lavorare di fantasia quando i pensieri scorrono veloci per difetto di serenità, mi creo un angolo mio dove mi apparto, senza che nessuno se ne accorga. Un modo tranquillo per esserci e continuare. Sono qui e altrove, sono adesso e poi... chissà. E intanto avanzo staccata dal "cruccio" ma non dalla realtà.
E mi rendo conto di aver preferito l'ombrello perché ripara, una sorta di piccolo rifugio sicuro che protegge persino dagli occhi indiscreti.
Ognuno può fare la Sua scelta, e sarà sempre per vivere al meglio anche una parentesi aperta, che non si sa se e quando si chiuderà.
Lei stamane riprendeva con la chemio... in dieci anni tre tumori diversi ad intervalli regolari, Sue testuali parole. Ma abbattuta, depressa o similari... mai. L'ho trovata che mangiava una fetta di pizza, e mi ha salutato con la solita, esuberante cordialità.
E' da un po' che non ci vediamo...
Si, naturale perché nel frattempo ho fatto un altro intervento. Linfonodi sospetti, e poi confermati "bastardi" perfetti. E va be', ci teniamo pure questi. Solo che non pensavo di dover ricominciare proprio adesso, questa settimana. Mah, me la rovino completamente...
Perché...? le ho chiesto incuriosita, pensavo ad una festa di famiglia. Una ricorrenza, magari un invito ad un matrimonio.
Macché... ha risposto divertita... stasera comincia Sanremo e me lo volevo "godere". Comunque, il pensiero che ci sta, già mi aiuta. Può darsi che me la passo come niente fosse.
E così dicendo, si è accomodata giusta nella poltrona. Un sospiro, un sorriso e un ultimo morso al resto della pizza.

Nessun commento:

Posta un commento