aprile

aprile
aprile

mercoledì 22 giugno 2016

E' UN ALTRO GIORNO...


Un giorno nuovo.
Davanti a me il cestino con le "mie" noci.
Chiudo gli occhi e penso, e pulsano le tempie,
come sempre accade con certi pensieri.
Ma è appena cominciato il giorno... il giorno nuovo,
e gli occhi devono stare bene aperti per vederci bene e oltre l'apparenza.
Allora preferisco immaginarci Tutti simili a tante noci, magari un guscio per due metà, scavate nel mezzo e una piccola vela di carta velina issata su ognuna.
E poi Tutte Insieme varate al largo, verso un orizzonte che non conosce confini.

Nessun commento:

Posta un commento