ottobre

ottobre
ottobre

domenica 2 giugno 2013

Che strana sensazione... è come se continuassi a... procedere protetta in un bozzolo trasparente. Vado avanti e da spettatrice osservo quello che succede all'esterno, senza il minimo timore di essere scalfita.
In quest'ultimo periodo alcuni tra "quelli che contano" sono andati via, lasciando ognuno un vuoto particolare che certamente non potrà essere colmato. All'inizio ho provato incredulità e sgomento, poi mi sono sentita timorosa e destabilizzata... quasi nel bel mezzo di un conto alla rovescia... siamo sempre di meno, non vorrei, non voglio pensarci ma... dopo, a Chi potrebbe toccare?
E poichè di certo non si può vivere con questa sorta di sindrome dei 10 piccoli indiani, ho girato pagina con discreta convinzione anche se a volte basta un alito di vento per riportarla indietro.
Stasera "vagabondavo" in rete, passavo da un sito ad un video, poi alla fine ho fatto sosta come sempre su fb. Ad un certo punto è stato pubblicato un video in cui si vedevano nell'atto di partire per il cielo tanti palloncini colorati... era accompagnato da alcune parole serene, direi quasi allegre con cui si faceva riferimento ad un saluto prima di andar via... lassù in cielo. Era il saluto di Chi partito, ugualmente continuava a... esserci perchè grande era stata la Sua testimonianza di forza, della gioia di vivere capace di trasformare una lunga malattia in opportunità inaspettate, in un dono meraviglioso... immenso.
Dopo il video, senza volere ho spostato lo sguardo verso la colonnina degli Amici in chat e ho visto accanto al Suo nome il "pallino verde"... avrei potuto comunicare con LEI, in cielo! Non ho resistito e Le ho inviato una "faccina sorridente" e un "cuore". Credevo il Cielo così distante da non poter sperare una risposta immediata... invece così non è stato...

2 commenti:

  1. Cara Mary, spero che anche questa settimana sia per te una settimana di speranza...
    Da me ho preso una decisione che avevo da tempo in mente, oggi è realtà, passa e lo vedrai.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre di speranza, Amico mio!
      Passerò da Te... e qualunque cosa sia sarà senz'altro speciale come speciale sei TU.
      Un abbraccio...
      Mary

      Elimina