luglio

luglio
luglio

giovedì 29 settembre 2011

Recentemente mi è stato detto che quando per qualche paziente le cose si mettono al meglio, prendendo anche una piega inaspettata, prima di tutti a gioirne sono le persone, intente a curare... d'altro canto chi subisce riacquista speranza... e la demotivazione vien meno, soppiantata da una novella progettualità... Un raggio di sole tra le nuvole.
Altre volte avviene il contrario... passa la bufera... il cielo si rasserena, sembra che debba durare così... a lungo, poi... senza capirne il perchè... le nuvole tornano all'improvviso... più scure e minacciose... e ci si ritrova nell'occhio del ciclone... questa volta anche più stanchi...
Ieri... ero nella stanza di Salvatore... è passata a salutarmi prima d'andare via Silvana D. ... "Amore... ho finito... vado via..." "Come va Silvana?" "Meglio... però... lo sai... mò mi sono uscite due cisti all'altra parte." "Lo hai detto al dottore?" "Certo... come no? Devo fare i marcatori... e adesso... non appena scendo vado in chirurgia a farmi visitare." "Dai... non ti preoccupare... andrà tutto bene." "Speriamo... Amore, grazie di tutto." Ed è andata via... con aria dimessa e lo sguardo quasi assente, da automa... senza neppure la compagnia di se stessa. Anch'io sono rimasta dubbiosa... quelle che lei chiamava "cisti" potevano essere dei noduli sospetti... ma com'era possibile? E' stata operata solo sei mesi fa. In ogni caso Silvana non ha fatto in tempo ad affacciarsi alla finestra  per guardare il "suo" cielo tornato azzurro che lo ha visto "guastato" nella recente bellezza da pericolose chiazze scure... ha temuto il peggio... si è ritirata in tempo, ma chissà se riuscirà a rimanere al riparo.
Stamattina, poi... ho visto Lucia G., operata al seno da due anni continua a... fare chemio. Lei dice, "... le ho fatte tutte e di tutti i tipi...  quella di ogni tre settimane, la settimanale... la quindicinale... e pure quella mensile... Quando ha da fini'?" "Lucia, per favore... non lo chiedere nemmeno. Finirà quando deve finire. Piuttosto perchè te ne vieni così... così deprimente... con una mammella in meno in bella vista. Non puoi mettere la protesi?" "Allora... non hai capito... te l'ho detto anche l'altra volta... Mi dace fastidio sopra la cicatrice... E poi a che serve? Vide la faccia che tengo?" L'ho guardata la sua faccia... non ci vedevo niente di che... "Allora?" le ho chiesto... "Tengo 'na brutta faccia!" " Ma... Lucia! Tieni la faccia che tu vuoi vedere... Prova a sorridere quando ti alzi la mattina, e poi guardati allo specchio... Secondo te... la tua faccia sarà sempre brutta?" Mi ha guardato... ha sorriso, "Allora devo ridere? E va bene... vuol dire che faccio anche questo!" "Non solo, Lucia... non solo. La prossima volta... petto in fuori e pancia in dentro! Mi raccomando."

12 commenti:

  1. ...Cara Amica...Lucia ha uno stimolo in più...sei Tu...ma a volte temo sia difficile...non tutti hanno la tua forza..il tuo inarrestabile ottimismo...hai dato molto anche oggi...le Nuvole son sempre all'orizzonte...a saperle domare non tutti ci riescono...un abbraccione ed un raggio di Sole giungano a te e di riflesso abbraccino Lucia per un radioso giorno che abbia la forza d'allontanare le Nubi...serene ore..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. Quanto ha ragione Dandelio...sei tu lo stimo per loro e sei tu il loro raggio di sole.
    Sei davvero la persona anzi l'angelo custode che tutte dovremmo aver vicino in certi momenti della nostra vita.
    Un abbraccio fortissimo e che anche per Silvana torni il sereno.
    Pinuccia
    grazie

    RispondiElimina
  3. Che fortuna che hanno ad avere vicino un'amica come te...dai loro tanta forza e coraggio perche' sei una persona speciale!
    Ti abbraccio.
    Cri.

    RispondiElimina
  4. Mary sei una forza travolgente...spero che tu te ne renda conto e chi ti è vicino a sua volta lo capisca.

    Ti abbraccio con tanto affetto.

    Costy

    RispondiElimina
  5. Sei sempre molto delicata nelle tue descrizioni, cara Mary.

    Sole, nuvole ed ombre, per fortuna, si alternano.

    Baci

    RispondiElimina
  6. Cara... quando realizzai ciò che mi era capitato mi crollò il mondo addosso, ma subito DECISI di non voler rimanere sotto le macerie. Così, piano piano, giorno dopo giorno MI SONO IMPOSTA una condotta... da questa non avrei dovuto mai allontanarmi. Il tempo è passato... c'ho fatto l'abitudine ed ora non posso essere nè fare altrimenti... per me come per gli altri che avvicino.
    E' così... ed è stare meglio... stare BENE.
    Con tutto il mio cuore a Chi mi comprende,
    Mary

    RispondiElimina
  7. Pinuccia cara... molti mi definiscono così, "un angelo custode"... io sono solo una persona che sa perchè lo ha vissuto, ciò che si prova... lo sgomento e la gioia... la voglia di non esserci più per non soffrire e la volontà di continuare a... vivere a tutti i costi perchè ne vale sempre la pena.
    Ti ringrazio sempre e con un grandissimo abbraccio Ti saluto,
    Mary

    RispondiElimina
  8. Grazie, Cri... tutti siamo in potenza persone speciali anche se non lo sappiamo. Al momento giusto dobbiamo solo metter fuori il coraggio e la grinta per dimostrarlo.
    Un grande abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
  9. Amica cara... mi rendo conto di essere tanto considerata... forse anche esageratamente, visto che non credo di fare niente di particolare... sono me stessa e così facendo aiuto per prima me stessa, poi... se strada facendo semino qualcosa di buono... va bene... e se ne nasce altrettanto... va benissimo, ma è sempre frutto inconsapevole di questo mio percorso di vita.
    Ti abbraccio fortissimo,
    Mary
    P.S. TVB con tutto il cuore.

    RispondiElimina
  10. Grazie, Gianna... apprezzo molto il Tuo complimento.
    Ti abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
  11. Oggi sono in ritardo... Ma come si fa a non passare da te? Hanno ragione tutte le amiche... Sei la nostra forza, il nostro angelo custode, l'amica del cuore.
    Un bacio,
    Ale

    RispondiElimina
  12. Non importa, cara Ale... l'importante è esserci, ed io so che Tu ci sei sempre... anche quando non ci sei.
    Un abbraccio... esclusivo... solo per Te,
    Mary

    RispondiElimina