agosto

agosto
agosto

domenica 21 febbraio 2016

UN' "AMOREVOLE" TIRATINA DI ORECCHIE


Eh si, ogni tanto ci vuole, sempre a fin di bene s'intende, non per colmare qualche proprio vuoto ma per scuotere qualche coscienza intorpidita. Si dimentica facilmente il perché si cominciò, ciò che lo precedette ed ogni buon proposito. Così si parte in quarta "Tutti Insieme", e poi ci si perde per strada. Quasi non interessasse più. E a procedere restano in pochi, sempre i soliti che cercano di mantenere alto il livello e risollevare le sorti.
Anche se tempo è passato non può esserci disinteresse per quello che ha segnato la vita intera, compresa quella trascorsa che all'improvviso per confronto appare sprecata. Può passare in secondo piano, questo si ed è giusto, ma per senso di gratitudine dovrebbe essere elaborato in risorsa da donare, come fosse "investimento universale".
Bene... perché questo lungo preambolo?
In questo gruppo, il "Nostro gruppo", a volte mi sembra di essere da sola. La sola a scrivere... a salutare... a condividere... a crederci. "Like" soliti dalle solite persone, le solite persone che commentano. Di propria mano o iniziativa, praticamente Nessuno. Si timbra il cartellino e ci si dissolve.
Sia ben chiaro, anch'io non ci sono di continuo, ma quando ci sto... CI SONO. E non solo per mostrare e dire del mio, ma anche per stimolare TUTTI a scavarsi dentro e far venir fuori la Bellezza che è in ognuno. Il Bello che diventa Tesoro dopo aver dato alla Vita.
Già... a volte ci comportiamo da Esseri Viventi Incoscienti, Ignoranti... volutamente Inconsapevoli. E ci sprechiamo, quasi fossimo certi di un'altra, ennesima possibilità. Potrebbe esserci o meno... chissà, ma perché non sfruttarle tutte le opportunità? Non si finisce mai di imparare, e poi è Ricchezza che non basta mai.
C'è una religione indiana secondo la quale ognuno di Noi è una casa con quattro stanze. La fisica, la mentale, l'emotiva e la spirituale. Normalmente passiamo molto tempo solo in una di queste stanze, però se non le visitiamo tutte ogni giorno, anche se solo per farle prendere aria, qualche cosa ci mancherà.
E' un invito a riflettere... e magari tentare un cambiamento.
Dire... ci sono sia pure da lontano, ha la stessa forza di un abbraccio.
Pensateci... pensiamoci.

1 commento:

  1. ciao, Mary, hai ragione, ti ammiro per quello che fai, che continui a fare, sei una donna coraggiosa e di carattere, ti abbraccio forte... Pat

    RispondiElimina