agosto

agosto
agosto

sabato 20 giugno 2015

FANTASTICHE E SPECIALI RELAZIONI

Durante l'anno tre sono stati i "momenti conviviali" di rilievo, ma l'ultimo... quello di stasera era il più atteso in quanto visto nell'ottica di "ricarica"per i mesi estivi quando forzatamente i contatti non potranno essere tanto frequenti. Però... credo basti volerlo e non è che sia proprio tanto difficile prendere il telefono e digitare qualche numero.
Ogni componente del gruppo, infatti è in possesso dei recapiti di Tutti gli altri e volendo potrà mettersi in contatto... ognuno di NOI sa bene quanto possa far piacere una telefonata, una visita... il "cenno di un pensiero".
E poi comunque c'è il sito e la Pagina su FB...
Quanto cammino, anche tecnologico è stato fatto, ma qualcuno avanza non tanto timidamente la proposta... perché non pure un gruppo su Whatsapp?
Vedremo... una cosa alla volta, perché sia fatta bene e duratura nel tempo... che sia gradita a Tutti e nuovo stimolo non per pochi.
Certo che a pensarci bene, ad occhi estranei possiamo apparire davvero strani.
NOI non vogliamo la "pietà spicciola", a buon mercato e non richiesta ma desideriamo ugualmente non essere dimenticati... neppure per tre mesi, soprattutto a Ferragosto quando il "mostro" della solitudine morde e fa più male.
Amiamo condividere il "meglio" della Vita, dopo averne preso il peggio, gioiamo dei "piccoli piaceri" che con essa fanno riconciliare, dimenticandone l'aspetto ingiusto e crudele.
Perciò mangiamo, cantiamo e balliamo, e i più "timidi" e "riservati" sono come al solito "i sani".
Eh già... solo Chi si è messo "a nudo" anche contro il Suo volere può diventare "sfacciato" fino in fondo e non avere reticenze... e poi... vuoi mettere il gusto di un'allegria ritrovata, anzi... riconquistata?
Non importa se per una sola sera o anche di più, conta la qualità di una risata e qui, la "qualità" è sicuramente di un certo livello.
Come è sentito e profondo il pensiero per Chi non c'è più, fermo all'ultima tappa del Suo percorso.
Nessuno è dimenticato, anzi... e ritorna vivo nei discorsi di ciascuno, ricordato non a causa della sofferenza patita ma per i sorrisi da condividere in qualsiasi momento, senza distinzione.

Nessun commento:

Posta un commento