settembre

settembre
settembre

martedì 23 giugno 2015

5 ANNI DOPO... COSI'



Emoticon heart 
Così in festa, ma festeggiando davvero con una mangiata fuori dal quotidiano e lacrime miste a sorrisi di gioia.
Un bell'augurio per me che da domani riprendo a contare, la mia rinascita è compiuta e racconterò quel che è stato e sarà, dopo aver vissuto un presente pieno. Chiaramente come lo intendo io, mettendo a nudo le emozioni, soffocando le negatività e dando spazio solo al positivo che fa bene a me e agli Altri.
Perché tanto affetto, stima e riconoscenza ricevo in cambio di tentativi sereni, sorrisi convincenti e stimoli a non arrendersi mai, costi quel che costi.
Proprio così, sentimenti incredibili.
Oggi sono stata ad un matrimonio, in verità quasi ospite d'onore, persona "significativa" come ha sottolineato l'hostess della sala ricevimenti mentre ci accompagnava al tavolo accanto a quello degli sposi, e invece l'onore è stato tutto mio perché è "convolata a giuste nozze" la "cucciola" della più cara Amica di percorso, la "mia coetanea" con cui tanto abbiamo in comune oltre la malattia e il seno in meno.
Mi sono commossa per una serie di cose, per le fatidiche parole della formula... nella salute e nella malattia... e poi perché lo scambio degli anelli è avvenuto alla stessa ora, quasi a mezzogiorno, quando 5 anni fa uscivo dalla sala operatoria, dopo che tutto era stato fatto e cominciavo a sperare.
Coincidenze? Davvero tante per essere solo tali, piuttosto "modo speciale" per far capire che non finisce l'avventura, ora sia pur diversa, come non finì quel giorno la vita, diventata avventurosa qualche mese prima.
L'esistenza cambia, muta aspetto dopo trepida attesa da vivere con speranza e desiderio di realizzare progetti sempre più grandi e soprattutto d'Amore.
Così come è ben spiegato nel Cantico dei Cantici, quando si parla della gioia crescente di due sposi che si vengono incontro per amarsi.
"... Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio; perché forte come la morte è l'amore, tenace come il regno dei morti è la passione...
Le grandi acque non possono spegnere l'amore né i fiumi travolgerlo".
E andrà, da domani in poi e sempre più la mia vita, con la speranza chiara e sincera che non muore.

1 commento:

  1. cinque anni...un traguardo non da poco...ti auguro infiniti altri cinque anni
    un abbraccio

    RispondiElimina