maggio

maggio
maggio

martedì 20 gennaio 2015

SIAMO DELLO STESSO SEGNO ZODIACALE



Emoticon heart 
Ovvero quando la condivisione comincia per casualità, prosegue sullo stesso percorso tracciato dal destino, e continua anche dopo per espressa volontà e... nostalgia.
Di tutte le persone conosciute da "quando tutto cominciò", ho perso il conto. Ma l'ho perso davvero, ogni tanto mi torna in mente qualcuno che non vedo da tanto, poi mi faccio una domanda cui rispondo sbrigativamente e sempre alla stessa maniera... spero stia bene. Molte volte è capitato anche che pensassi a una persona e la incontrassi inaspettatamente uno o due giorni dopo... telepatia? Qualcosa di simile, che chiamerei però con un neologismo... tele-empatia.
Quella empatia che cominciò e continua ancora, nonostante il tempo trascorso e le distanze.
Ho già raccontato l'incontro della settimana scorsa con Antonietta C, la mia coetanea, come pure tante volte ho parlato della telefonata domenicale con Gerardina, alias "Ma che c' mport"... queste Amiche rappresentano tutto l'inizio e l'evoluzione di quel che fu, e per loro poi, ancora... strada facendo. Sono insomma... dei punti fermi, "prime della classe" ognuna a suo modo e per meriti diversi.
Oggi invece, sono andata a far visita a Donata... I speak English, da me così soprannominata per il suo passato all'estero... tanti anni in Sud Africa con qualche puntatina a Londra, quest'ultima ancora meta quasi obbligata alle feste comandate.
Da lei ero stata già due settimane fa, e le avevo promesso che avrei preso l'abitudine di andarla a trovare periodicamente...
"Mi raccomando, mantieni la promessa... non vorrei rompermi qualche altro pezzo...", eh già, si è fratturata il femore e ironizzava, visto che a causa dell'incidente mi ero fatta vedere dopo due anni. Comunque ci sentivamo al telefono... comunque continuavamo a... sapere l'una dell'altra.
Sempre condivisione, tra ironia e acciacchi, lacrime e ironia... e ironia e basta. Donata è maestra in questo, l'ho conosciuta così... "incavolata e ironica", e non avrei mai potuto scordarla.
Volete l'ultima?
Stasera era in compagnia di alcuni amici di famiglia... lei, ovviamente ha fatto le presentazioni. Il marito di un'amica ha chiesto allora, dove e come ci fossimo conosciute...
"Dove, secondo te?... all'ospedale, no... siamo dello stesso segno zodiacale!", e dicendo così mi ha baciato sulla fronte.
E' vero, siamo di luglio entrambe, segno zodiacale... Cancro.
O... alludeva ad altro?

Nessun commento:

Posta un commento