settembre

settembre
settembre

martedì 27 gennaio 2015

PERDONO E TENEREZZA

Emoticon heart 
Ho riproposto una pagina della storia mia, riconsiderando situazioni e sentimenti alla luce di un presente che inevitabilmente negava il passato, e che nel futuro avrebbero acquisito diversa importanza... meno importanza. Quella che in effetti meritavano.
La Vita è un continuo divenire, vale la pena andarle dietro passo passo, senza farsene cruccio o subire condizionamento alcuno.
Saggio sarebbe saper gestire ogni evento con lucido distacco... gioia misurata, dolore quanto basta, rabbia ancora meno... ché non ci sia mai motivo di grande rancore, perché sta male Chi lo nutre e rischia pure di perdere "capre e cavoli".
Quindi, l'augurio più bello che si possa fare a se stessi e agli Altri, è che sia Pace sempre. Ma la chiave di questa può essere una sola... l'Amore tenero e incondizionato che non conosce premesse e non si aspetta niente.
A volte ci sembra più facile amare in questo modo persone che non conosciamo invece che i membri della Nostra famiglia, inclusi Noi stessi.
Uno dei motivi è che, nei riguardi delle persone che ci sono più vicine, portiamo con Noi il "carico" delle azioni "sbagliate" che hanno fatto in passato nei Nostri confronti e che proiettiamo nel presente. Invece, con gli sconosciuti tutto comincia lì, proprio al presente e non esiste alcun aggancio emotivo che possa distrarre.
Per questo mettere una pietra sopra il passato e perdonare, sono tanto importanti. Se siamo disposti a farlo, abbiamo la possibilità di guarire le ferite che ci dividono.
Si comincia ad amare senza condizioni prima se stessi, e questo fa accettare pure la consapevolezza di una temporanea incapacità di voltare pagina. Con umiltà e pazienza si aspetta e intanto si continua a... lavorare sulla mente e nell'animo. E' una forma di rispetto anche questa.
Passerà il tempo e se volontà ci sarà stata, arriverà il Perdono.
Impariamo a guardare le "persone di sempre" come fosse per la prima volta... sono diverse, ma anche Noi non siamo più quello che eravamo.
Il Perdono ci permette di amare TUTTI per quello che sono in questo preciso momento.
Il passato appare in ombra e il futuro come un'alba nascente.

5 commenti:

  1. C'è molta verità in quello che dici ma io non arrivo a perdonare una persona che mi ha fatto molto male. Una sola su tutte quelle che ho conosciuto in 72 anni, non è proprio molto. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Elio... perdona prima a Te stesso il fatto che hai perdonato una sola persona in 72 anni. Lo hai detto TU... è poca cosa, e quindi è ora di recuperare.
      Un abbraccio...

      Mary

      Elimina
  2. Cara Mary, ho letto ieri su fb e volevo chiederti se posso condividerla sul blog.... E' una parte della tua vita, della tua storia, ma fa molto riflettere.... Puoi dirmi di no tranquillamente, lo sai che possiamo farlo senza problemi tu ed io. Un grande abbraccio come sempre....
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Ale... scusa se non Ti ho risposto. Certo che puoi farlo... condividi ciò che vuoi e quando vuoi, non devi neppure chiedermelo. Sai che scrivo per questo... non perché io sia depositaria della verità, ma in quanto qualcuno potrebbe sempre ritrovarsi in un'altra realtà, riconoscersi e sentire meno il peso della solitudine.
      Per questo... tranquilla, e fai pure ciò che desideri. Senza problemi.
      Un bacio...

      Mary

      Elimina